Per gli amanti della lettura

Al museo diocesano la IV edizione

Domenica 21 la scelta dei tre libri finalisti del Premio “Città di Tropea”

Roberto Saviano, “Gomorra” edizione Premio “Tropea” 2007- foto Libertino

Attesissima la mattinata di Domenica 21 Marzo dagli amanti della lettura.
Nei saloni del Museo Diocesano di Tropea si terrà il consueto appuntamento per la scelta dei tre libri finalisti del Premio Letterario “Città di Tropea”.
La giuria tecnico-scientifica, presieduta dalla giornalista scrittrice Isabella Bossi Fedrigotti, avrà il compito di “presentare” i trenta libri tra cui, attraverso una votazione pubblica, verranno scelti quelli finalisti. Della stessa giuria fanno parte anche i tre Magnifici Rettori delle Università calabresi (La Torre, Costanzo, Giovannini), Corrado Calabrò (Presidente dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni),

Gianrico Carofiglio, “Ragionevoli dubbi” edizione Premio “Tropea” 2008- foto Libertino

l’infaticabile ed abilissimo giornalista Pasqualino Pandullo, ideatore ed artefice del Premio e Presidente dell’Accademia degli Affatigati (antica Accademia culturale tropeana), Pier Francesco Bruni (scrittore), Mario Caligiuri e Giulio Vigini (Docenti Universitari), Floriani del Sistema Bibliotecario Vibonese, il Professore Daniele ed il giovane Editore Meligrana.
l Premio “Città di Tropea” è stato inserito fra i “Primi di qualità” dal Periodico “Libri e riviste” (Organo del Ministro dei Beni Culturali)

Carmine Abate, “Gli anni veloci” edizione Premio “Tropea” 2009 – foto Libertino

e quest’anno si rinnova, aprendo le porte ad opere straniere tradotte ed agli “esordienti”, cercando di aderire il più possibile ai gusti del mercato letterario nazionale.
Come al solito i nomi eccellenti non mancheranno come quelli di Alberto Bevilacqua, Il Defonso Falcones, Gad Lerner; non mancheranno ottime opere come quella di Mimmo Gangemi, autore calabrese (Il giudice meschinio), finalista al Premio Bancarella.
Domenica, quindi, si conosceranno i “titoli” che aspireranno alla Vittoria del Premio per aggiungersi ai precedenti illustri: Gomorra (Saviano – I edizione-2007), Ragionevoli dubbi (Carofiglio- II edizione-2008), Gli anni veloci (Abate- III edizione-2009).
Alla vittoria contribuiranno anche i voti assegnati dalla giuria popolare e quelli designati dai 409 sindaci di tutti i comuni calabresi. Buona lettura!

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli

Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.