Per un divieto definitivo di test crudeli e infondati

C.S. Responsabile LAV Vibo Valentia Roberto Mazzitelli

Campagna nazionale contro i test sugli animali

LAV-Vibo“Aiutali a uscirne”, il 5-6 e il 12-13 marzo la Lav nelle piazze italiane: anche a Vibo Valentia vieni a firmare la petizione per dire basta agli esperimenti sugli animali per testare le sostanze d’abuso come fumo, alcol e droghe.
Scegli l’uovo di Pasqua della Lav per sostenere la vera ricerca, senza animali “Aiutali a uscirne”: con questo slogan sabato 5, domenica 6, e sabato 12, domenica 13 marzo, la LAV scende in piazza con una petizione nazionale per chiedere la fine dei test delle sostanze di abuso, come fumo, alcol e droghe, condotti sugli animali.

Nella nostra provincia puoi firmare presso i tavoli LAV allestiti a:
 Vibo Valentia, sabato 5 marzo – Corso Vittorio Emanuele (all’altezza di Piazza Luigi Razza), ore 15-20.
 Pizzo Calabro, domenica 6 marzo – davanti al Supermercato L’Aquilone, ore 15-20.
 Tropea, sabato 12 marzo – Piazza Vittorio Veneto, ore 15-20.
 Parghelia, domenica 13 marzo – Piazza Francesco Ruffa, ore 10-13.
 Filadelfia, domenica 20 marzo – Piazza Monsignor Serrao, ore 10-13.

Nonostante gli effetti dannosi di fumo, droghe e alcol sulla specie umana siano noti da decenni, infatti, in Italia queste sostanze d’abuso vengono ancora testate su topi e ratti, quasi sempre senza anestesia.
La LAV chiede il divieto definitivo di questi test crudeli e scientificamente infondati, anche nel rispetto del Decreto legislativo n°26/2014 che prevede dal 1° gennaio 2017 il bando all’uso di animali per effettuare i test sulle sostanze d’abuso.
Questa legge rappresenta un importante risultato, che tuttavia rischia di essere vanificato, qualora il suo contenuto non entri in vigore come stabilito.
È sconcertante che vizi umani come alcol, fumo e droghe siano ancora testati su animali, che non bevono né fumano e, pertanto, non potrebbero nemmeno abusare di queste sostanze. Si tratta di un approccio alla ricerca criticabile sul piano scientifico e, prima ancora, sul piano etico: basti pensare all’elevato grado di sofferenza che i test effettuati sugli animali comportano.
Considerati i dati epidemiologici a disposizione e le investigazioni con metodi alternativi, la sperimentazione animale è un pretesto per testare presunti rimedi alle dipendenze con il solo risultato di arricchire le tasche di chi li produce, senza tutelare davvero chi abusa di fumo, alcol e droghe, in primo luogo i ragazzi e le categorie più deboli.
“Vieni a trovarci ai nostri tavoli informativi (scopri dove su www.lav.it/lav-in-piazza), dove troverai anche le buonissime uova di Pasqua LAV, in cioccolato fondente del commercio equo e solidale, grazie alle quali potrai sostenere lo sviluppo di tecniche di ricerca innovative senza animali e creare nuovi posti di lavoro”, dichiara la LAV.
LAV di Vibo Valentia – tel. 333-4544326 – email: lav.vibovalentia@lav.it
Ufficio Stampa LAV – Tel. 06.4461325 – www.lav.it

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino

Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.