Premio alla “Professionalità”

Consegnata una targa da Arnone e dal Presidente del Rotary Barone

Nei locali del museo Diocesano di Tropea il Club premia il “talento” tropeano

Enzo Carone riceve il premio alla “Professionalità” da Arnone e Barone - foto Carone

Nei giorni scorsi, presso i locali del museo Diocesano di Tropea si è tenuta l’XI edizione del Premio alla “Professionalità” voluto dal locale Club Rotary, con l’intento di valorizzare quelle professionalità che con il proprio lavoro e dedizione portano lustro alla cittadina.
Tra questi, quest’anno, la scelta è caduta per il giovane regista tropeano Enzo Carone, che con il suo lavoro incomincia a riscuotere un discreto successo. 
Al giovane “talento” tropeano è stata consegnata una targa dal Presidente del Rotary, l’avvocato Giuseppe Barone, che ha così motivato il riconoscimento: “Per aver riscoperto e trasmesso con grande passione la cultura e la storia del nostro territorio, attraverso la propria professione cinematografica”.Carone molto soddisfatto ed emozionato, ha dedicato il premio alla moglie che presto lo renderà padre, sentendosi particolarmente contento in quanto è il primo riconoscimento ricevuto nella sua Tropea. Durante la stessa manifestazione sono stati trasmessi i lavori del giovane Carone, di alta qualità professionale ed artistica, due corti cinematografici già presentati al pubblico quest’inverno. Si tratta della pellicola “Grigio Scuro”, opera costruita abilmente per mettere in risalto l’angosciante piaga dell’usura a cui molti commercianti ed artigiani soccombono, e “Mio padre nel Lager” trasposizione cinematografica del libro omonimo del Dottor Antonio Pugliese, dedicato al padre e all’orribile storia dei campi di concentramento nazisti.
Presenti nei locali del museo anche gli attori Marcello Arnone ed Annalisa Insardà protagonisti di Grigio Scuro, i quali hanno pronunciato parole d’amicizia e di stima per le capacità dimostrate da Carone.  La Insardà ha lanciato un appello in favore della crescita culturale del territorio, anche attraverso il sostegno del cinema ed il cineturismo, favorendo ad esempio la messa in opera del nuovo soggetto cinematografico che lo stesso Carone ha in cantiere per gennaio 2011 e per il quale il produttore Pasquale Arnone, con all’attivo una sessantina di film già prodotti, ha dichiarato il suo interessamento. Il nuovo film parlerà di bullismo e sarà ambientato anch’esso a Tropea, con l’intento di coinvolgere le scolaresche ed accendere i riflettori su questa problematica attuale ed in forte aumento.
Diverse le autorità presenti alla cerimonia di premiazione, in testa il vice Sindaco di Tropea dottor Giuseppe Rodolico, l’assessore Romana Lorenzo, il Sindaco di Mileto Enzo Varone, L’Assessore del Comune di Parghelia Anna Sanbiase, il Presidente della Consulta delle Associazioni tropeane Vittoria Saccà e numerosi soci del Rotary Club.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli

Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.