Premio Tropea 2011: terna dei finalisti

Le foto della proclamazione della terna

I finalisti: Giancarlo De Cataldo con “I Traditori, Marta Morazzoni con “La nota segreta”, Donatella Di Pietantonio con”Mia madre è un fiume

I tre libri finalisti sono:Marta Morazzoni con “La nota segreta” (Longanesi), Giancarlo De Cataldo con “I Traditori” (Einaudi), Donatella Di Pietrantonio con “Mia madre è un fiume” (Elliot) - foto Libertino
I tre libri finalisti sono:Marta Morazzoni con “La nota segreta” (Longanesi), Giancarlo De Cataldo con “I Traditori” (Einaudi), Donatella Di Pietrantonio con “Mia madre è un fiume” (Elliot) – foto Libertino

Proclamata la terna finalista del “Premio Nazionale Tropea – Una Regione per leggere”. Si è tenuta infatti stamattina, presso il museo diocesano di Tropea, la riunione della giuria presieduta dalla scrittrice Isabella Bossi Fedrigotti. Come di consueto, i giurati sono stati chiamati a votare la terna dei finalisti di questa quinta edizione del “Tropea”, che saranno ora sottoposti al giudizio della giuria composta da 409 sindaci della Calabria e dalla giuria popolare, formata da una selezione di studenti tropeani e di membri dell’Accademia degli Affaticati. La giornata è stata coordinata da Maria Faragò e condotta dal presidente dell’Accademia degli affaticati, il giornalista Rai Pasqualino Pandullo. L’assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri, ammalato, è comunque intervenuto per via telefonica,  dopo il presidente della Provincia Francesco De Nisi e il sindaco di Tropea Adolfo Repice.
I tre autori dei libri finalisti sono:
Marta Morazzoni con “La nota segreta” (Longanesi),
Giancarlo De Cataldo con “I Traditori” (Einaudi)
Donatella Di Pietrantonio con “Mia madre è un fiume” (Elliot).
Ora l’appuntamento è rimandato al 22, 23 e 24 luglio immersi nel magnifico scenario rappresentato dal centro storico della cittadina tirrenica.



























Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.