Presentato in prima audizione alle Fraternità Francescane di Calabria

Un brano che esalta alcuni aspetti della spiritualità di San Francesco

Il canto di lode “Santo Francesco” del Maestro Francesco Laganà proposto quale Inno delle comunità Francescane di Calabria

Il maestro Vincenzo Laganà, compositore e direttore d’orchestra - foto Libertino
Il maestro Vincenzo Laganà, compositore e direttore d’orchestra – foto Libertino
“Santo Francesco” è il titolo di questo stupendo innodedicato al Serafico Padre; composto dal maestro Vincenzo Laganà e presentato in prima audizione alle Fraternità francescane di Calabria già nello scorso Ottobre 2013 presso i locali della Parrocchia S. Antonio di Rende CS, ha riscosso fin da subito un grande successo tanto da spingere gli organizzatori del Raduno regionale OFS di quest’anno 2014 a riproporlo in CD a Lamezia Terme (CZ) in occasione della Giornata dei Laici Francescani di Calabria.
È un brano che esalta alcuni aspetti della spiritualità di S. Francesco ed esordisce con la frase <> di chiara ispirazione dantesca. È stato concepito per un coro a 4 voci miste, orchestra e voci soliste, ma ben si adatta ad essere eseguito con un organico diverso, adattabile alle specifiche possibilità e/o necessità delle Comunità/Fraternità che intendono proporlo.

LaganaVincenzoSanFrancesco“Santo Francesco” si è davvero imposto all’attenzione dei presenti per la dolcezza delle melodie e per quelle armonie che già dal primo ascolto immergono l’ascoltatore in un’atmosfera tipicamente francescana. È stato già eseguito, oltre che dal coro “don Giosuè Macrì” di Tropea che ne ha effettuato la registrazione, anche dal coro polifonico “Musica Nova” di Reggio Calabria diretto dal maestro Antonella Montenero, nella Chiesa di San Francesco a Reggio Calabria (05/10/2014) e dal coro polifonico parrocchiale di Chiaravalle diretto da Renzo Catricalà.
Il consenso e l’entusiasmo dei presenti al Raduno ha indotto i responsabili locali a proporre “Santo Francesco” quale inno dell’Ordine Francescano Secolare di Calabria.
Ringraziamo il Signore per il dono e l’altezza artistica espressa da questi nostri fratelli: Vincenzo Laganà autore delle musiche e dei testi, e Pino Greco ingegnere del suono che ne ha curato la registrazione. E’ un dono che hanno fatto alle nostre Fraternità e che ci permette di poter godere di un prodotto musicale che è frutto della nostra amata terra di Calabria.

Condividi l'articolo