Primo Torneo di Bridge “Città di Tropea”

A fine agosto si è disputato il primo torneo per coppie di Bridge

A Tropea tanti giocatori provenienti da altre regioni. L’associazione “Circolo 1871 Catanzaro” organizzatrice dell’evento

Un momento della competizione
Un momento della competizione

Alle spalle del duomo normanno di Tropea, dove un affaccio mozzafiato si apre direttamente sul porto e sulla strada detta degli antichi mulini, il 25 agosto, si è tenuto la prima edizione del torneo a coppie di bridge “Città di Tropea”. L’evento rientrato nel cartellone degli appuntamenti estivi organizzati per questa stagione turistica dall’amministrazione comunale guidata da Gaetano Vallone, è stato voluto e realizzato dall’associazione di bridge “Circolo 1871 Catanzaro” in collaborazione e con il patrocinio, appunto, del comune di Tropea. La manifestazione ha riscosso successo, infatti numerosissimi sono stati i partecipanti all’evento provenienti da diverse regioni italiane, ai quali si sono aggiunti molti curiosi che hanno assistito allo svolgersi della manifestazione da semplici spettatori. Il torneo ha visto la competizione tra ben 52 coppie che si sono contese, in una serata, il raggiungimento dei posti più alti del podio e l’aggiudicazione dei premi messi in palio dagli sponsor: Algida, Banco di Napoli, Farmacia Internazionale, E Casa, Arcade, Ottica Zamboni. Ad offrire coppe commemorative la stessa associazione di Catanzaro, che ha assegnato i riconoscimenti alle coppie risultate vittoriose: prima coppia risultata vincitrice assoluta quella formata da Gregorio Bonacci e Filippo Battaglia; secondi la coppia Francesco Genise e Carmelina Sposato; terzi la coppia Massimo e Mario Corigliano. Sono stati distribuiti anche premi in denaro ad altre coppie di giocatori: a Vincenzo Cappellieri e VincenzoTommasini, ad Eugenio Surace e Leone Oliva, a Bruno Amato e Donatella Gigliotti. Come coppia mista invece si è registrata al primo posto quella formata da Maria Rosa Sorrenti e Natale Pietro Famà. Entusiasmo è stato dimostrato dal presidente dell’associazione organizzatrice di Bridge, Maria Linardi, la quale ha dichiarato: “ Questa sera ha vinto innanzitutto il bridge e la Città di Tropea. Abbiamo voluto portare il bridge, considerato lo sport della mente, in piazza, sotto il cielo azzurro dell’estate e sotto le stelle, in uno dei luoghi più belli del mondo”. Non sono mancati i ringraziamenti da parte della Linardi a tutti gli artefici della bella iniziativa, in primo luogo ai bridgisti, agli sponsors e l’amministrazione di Tropea nella persona dell’assessore alla Cultura Lucio Ruffa. Un ringraziamento poi particolare alla dottoressa Fiorella Pellico, titolare della farmacia Internazionale, per l’impegno e la buona riuscita della manifestazione. La serata si è conclusa con una cena a buffet preparata da uno dei locali del centro storico “La Munizione” nella stessa bellissima piazza dove si è svolto il torneo. Alla fine della giornata, gli organizzatori, vista l’ottima riuscita di questo evento, hanno voluto prendere impegni per la seconda edizione che si spera possa essere ancora più partecipata ed allargata a giocatori di tutte le regioni italiane.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.