Proclamati i finalisti del concorso “Finestre, balconi, vicoli fioriti – Anna Maria Piccioni”

Le dichiarazione della dirigente Beatrice Lento

Premiati i vincitori del concorso nella Biblioteca Comunale di tropea

“Finestre, balconi, vicoli fioriti – Anna Maria Piccioni”  - foto Libertino
“Finestre, balconi, vicoli fioriti – Anna Maria Piccioni” – foto Libertino
La Biblioteca Comunale ha accolto la fase “clou” del concorso che registra la proclamazione dei finalisti. La palma della vittoria è stata aggiudicata a Caterina La Torre, grazie alla splendida composizione floreale che rende unico il suo balcone, nel bellissimo scenario di Via Glorizio, tra il Corso cittadino e la Cattedrale. A seguire tre ex aequo assegnati alla Pizzeria L’Arca, al Bar Royal e a Rossella Laria attestati al secondo posto. Quarto classificato Teresa Adilardi ed, infine, al quinto posto il Liceo Scientifico “F.lli Vianeo”. Particolarmente apprezzata dalla presidente della giuria del concorso, l’architetto Paola Nunzi Rossamando, famosa per i suoi interventi architettonici di matrice ecologista, che recuperano i materiali della tradizione, come i “bresti”, la nutrita partecipazione delle attività commerciali e la diffusione dell’iniziativa su tutto il territorio cittadino, dal centro storico alla periferia. La dirigente Lento, promotrice del concorso ha fatto memoria del percorso che ha condotto all’ottava edizione, “nonostante tutto, nonostante, soprattutto, la mancanza di una coscienza ambientalista matura” ed ha ricordato la Musa Ispiratrice dell’evento, la prof.ssa Anna Maria Piccioni, poetessa e pittrice umbra, che, legatissima a Tropea e ai Tropeani, aveva caldeggiato l’iniziativa, sulla scia dell’analoga manifestazione che in quegli anni nasceva a Spello. L’idea, raccolta dalla Lento, aveva trovato immediata corrispondenza nell’amministrazione comunale del tempo, guidata dal sindaco Antonio Euticchio e nella Proloco, presieduta da Mario Lorenzo. La condivisione di intenti aveva condotto, l’anno successivo, ad accogliere l’istanza di intitolazione del concorso ad Anna Maria Piccioni, avanzata dall’Istituto Superiore di Tropea e suggellata da una specifica delibera di Giunta “Perché un evento perduri nel tempo” ha affermato la Lento “è necessario coniugare tradizione e innovazione, è per questo che ogni anno il concorso ha indossato una veste diversa, la novità dell’anno è rappresentata dall’omaggio al Maestro Albino Lorenzo”. Il ricordo del grande Maestro Del Colore, tropeano, si è concretizzato nell’esposizione delle riproduzioni su tela di alcuni suoi famosi dipinti, a cura dell’Istituto Superiore, accompagnata dalla mostra fotografica “Sulle tracce di Albino Lorenzo” che raccoglie gli scatti fotografici, eseguiti dagli studenti Tropeani, riprendendo l’ispirazione tipica del Maestro Lorenzo, le riproduzioni e le foto costituiranno una mostra permanente presso il Liceo Classico P. Galluppi.
Ulteriore omaggio è stato reso dai dipinti, a cura dall’Associazione “La Fenice” guidata da Marcella Romano, frutto dell’estemporanea di pittura “Scorci mediterranei”. L’accostamento di Lorenzo ai giovani ha rappresentato il culmine del riconoscimento reso al Maestro considerato un modello positivo per la costruzione dell’identità grazie alla Sua arte che favorisce il processo di riappropriazione di una radice importante della cultura Tropeana che affonda nella civiltà contadina. Presente all’evento, per l’Amministrazione Comunale, l’Assessore alla Cultura Maria Stella Vinci che ha portato i saluti del Sindaco Rodolico, ha formulato l’apprezzamento dell’evento e l’auspicio di un felice prosieguo nel tempo. Presente anche il Presidente della Consulta Delle Associazioni, prof. Giuseppe Lonetti, che ha sottolineato i valori sottesi al concorso e ha voluto riconoscere l’impegno, nel campo della cultura ambientalista, della prof.ssa Annunziata Furchì a cui ha offerto una targa di merito. La Lento, dal canto suo, ha voluto ringraziare i trentasette concorrenti, ricordandone i nomi, nonché tutti i sostenitori dell’evento Florital Chiapparo, Romano Arti Grafiche, Foto Antonello. Riconoscimento di merito anche all’Istituto, da Lei diretto, partendo dal Direttore dei Servizi, Mimmo Mazzitelli, a cui ha rivolto il saluto della Scuola, considerato il suo prossimo pensionamento. Apprezzati anche i due progetti scolastici coinvolti: “L’isola che non c’è” di educazione alla cittadinanza attiva, con la sua subunità “ Tropea in fiore” coordinato dalla prof.ssa Maria Domenica Ruffa e “Oikos” centrato sulla diffusione della cultura ecologista, guidato dalla prof.ssa Anna Maria Iannello, che da dieci anni fa conquistare al Liceo Scientifico Tropeano la bandiera verde di International Eco-school. Riconoscimento, infine, alla direttrice artistica del concorso la prof.ssa Anna Maria Miceli, ai collaboratori scolastici e al tecnico che si sono prodigati nella preparazione della Biblioteca.
La manifestazione, riuscitissima, nonostante il caldo soffocante che attanagliava la sala, si è conclusa con la premiazione dei numerosissimi bambini partecipanti all’ estemporanea di pittura e con i saluti e i ringraziamenti della famiglia Lorenzo espressi dal figlio del Maestro, Pasquale. “Sono soddisfatta della buona riuscita dell’evento e, particolarmente, di averlo legato, in quest’edizione, al Maestro Albino Lorenzo, un Tropeano speciale, che ha espresso nella sua arte l’intimo della sua personalità. Ho avuto la fortuna di conoscerlo in profondità condividendo l’infanzia con una parte dei suoi numerosissimi figli e lo ricordo come una persona schiva, sobria, semplice, umile e al tempo stesso generosa, volitiva e determinata. La mia famiglia conserva gelosamente un ritratto del Maestro che mi ricorda bambina di cinque anni dal volto assorto: ero stata affascinata da “Albino” intento a dipingere e il Maestro aveva immortalato la mia emozione”.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.