Pronti per Vsetín, Repubblica Ceca

Gruppo folk “Città di Tropea” in partenza

“International Folklore Festival” dall’1 al 4 Luglio

Gruppo folk “Città di Tropea” - foto Libertino
Anche quest’anno il gruppo folk “Città di Tropea” può aggiungere nel suo curriculum una prestigiosa esperienza: la partecipazione al “Festival Internazionale di Vsetín”.
Vsetín è una città della Moravia meridionale, di circa 28 mila abitanti, che si trova a tre ore di distanza dalla capitale della Repubblica Ceca, Praga.
I cittadini di Vsetín, dall’1 al 4 luglio, assisteranno ad una sequenza di spettacoli e sfilate, in un tripudio di musica e colori. Si tratta di un festival che raduna, con cadenza biennale a partire dal 2000, diversi gruppi folklorici e danzatori di balli popolari. Si pensi che 21 saranno le formazioni provenienti dall’estero, 8 da altre regioni della Repubblica Ceca, 3 le bande di ottoni. Ciascun gruppo si esibirà a turno, durante la giornata, in diversi luoghi del centro storico.
Tradizionalmente, prima dell’apertura del Festival, si tiene una cerimonia ufficiale per accogliere i nuovi gruppi partecipanti. Infatti, il gruppo folk tropeano che per la prima volta vi partecipa, sarà ricevuto dal Sindaco della città nelle sale storiche del Vsetín Castle.
Sarà un’occasione di arricchimento per il gruppo folk “Città di Tropea” che potrà collezionare ricordi e stringere nuove amicizie. A tal proposito il Presidente del gruppo, Michele Simonelli, afferma: ‹‹Siamo molto entusiasti di partire, perché ogni volta che partecipiamo a festival del genere incontriamo persone splendide con cui manteniamo i contatti. Speriamo anche questa volta di diffondere al meglio le nostre tradizioni, scopo precipuo del gruppo››.
Certo la partecipazione ad un festival internazionale risulta essere impegnativa, gran parte del pubblico partecipante è culturalmente vario e curioso.
È per questo che ad esempio il presentatore del gruppo, Enzo Taccone, preparerà un discorso in lingua inglese per spiegare a tutti il significato dei nostri usi e costumi.
Anche la direttrice artistica, Concetta Lorenzo, per l’occasione ha scelto le coreografie e le tarantelle più rappresentative delle tradizioni popolari calabresi.
Gruppo folk “Città di Tropea”
I ragazzi del gruppo folk “Città di Tropea”, nonostante gli impegni di studio e lavorativi, in questi giorni stanno ultimando le prove dei loro balletti.
Nelle valigie non mancherà il vestito tradizionale ed il tamburello che scandirà il ritmo dei loro balli, ma anche del loro entusiasmo.
Li intervisteremo al ritorno dal viaggio per conoscere le sensazioni vissute.
Al termine del festival, i nostri ballerini tropeani si concederanno una due giorni a Praga. Avranno il tempo di visitare l’affascinante e storica città, ma non mancheranno i momenti da dedicare al divertimento.

Condividi l'articolo