Protezione Civile di Tropea

“Mare d’Amare”

Avviata campagna di sensibilizzazione per la cura e la tutela delle spiagge

Il gruppo di Protezione Civile di Tropea, guidata da Antonio Piserà - foto Libertino
Il gruppo di Protezione Civile di Tropea, guidata da Antonio Piserà - foto Libertino

La Protezione Civile di Tropea, guidata da Antonio Piserà, ha avviato una campagna di sensibilizzazione per la cura e la tutela delle spiagge e del mare che porta il nome di “Mare d’Amare”. Aderendo alla Campagna del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare “Ecospiaggia 2010”, la Protezione Civile di Tropea si è fatta carico di alcune iniziative a carattere ecologico indirizzate in particolare alla salvaguardia del bene più prezioso che il territorio comunale possiede: il mare.
Da alcuni giorni uno stand allestito presso le spiagge libere del litorale tropeano informano i turisti, con volantini e materiale illustrativo vario, dei comportamenti corretti da tenere quando si frequentano le zone di balneazione.
Tra le raccomandazioni più importanti il rispetto dell’habitat naturale, con particolare riguardo alla flora e fauna; non abbandonare rifiuti e se possibile ridurne gli imballaggi ed avviare una prima differenziazione dei materiali di scarto; evitare inquinamento acustico; non avvicinarsi alla riva con imbarcazioni con motore acceso; non praticare pesca subacquea a meno di 500 metri dalla spiaggia ed evitare di assumere comportamenti che possano danneggiare se stessi gli altri e l’ambiente. Allo stesso progetto fanno riferimento l’installazione di alcuni contenitori per la raccolta dei rifiuti e l’utilizzo di un pedalò speciale allestito per la raccolta di eventuale sporcizia galleggiante sulle acque denominato simpaticamente “Polpo Paul”.
Il natante appare però insufficiente a ripulire tutta la costa comunale e soprattutto il materiale schiumoso ma, si può apprezzarne, sicuramente, l’intenzione e la buona volontà degli operatori che dedicano il loro tempo libero per la comunità, cercando di sopperire agli scarsi risultati ottenuti dall’Amministrazione comunale e dei paesi limitrofi a mantenere il mare limpido e pulito costantemente.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.