22 giugno 2017 - Sito indipendente dal 1994


Letto
1.649 volte


Protocollo d’intesa tra l’Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia e il Comune di Parghelia

Comunicato stampa

Si potranno effettuare la prenotazione di visite specialistiche recandosi presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune

Comune di Parghelia - foto Libertino

Comune di Parghelia – foto Libertino

E’ stato siglato un importante protocollo d’intesa tra l’Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia e il Comune di Parghelia per consentire la prenotazione delle prestazioni specialistiche ambulatoriali da parte del Comune.
I cittadini potranno effettuare la prenotazione di visite specialistiche ed esami clinici recandosi presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune nei giorni ed orari che verranno comunicati appena il servizio sarà attivo.
Il servizio sarà gestito dalla dott.ssa Isabella Piccolo che con professionalità e competenza ha seguito il relativo corso formativo.
Al momento della prenotazione sarà necessario essere in possesso dell’impegnativa del medico e della tessera sanitaria dell’intestatario dell’impegnativa.
In occasione della prenotazione il cittadino potrà sapere il tempo di attesa delle strutture presenti nel distretto o delle altre, dislocate in ambito provinciale; così potrà valutare se scegliere la prima disponibilità, a prescindere dalla sede, oppure scegliere la struttura preferita, a prescindere dal tempo di attesa.
L’Amministrazione Comunale ha aderito senza esitazione alla proposta fatta dall’ASP in quanto ritiene doveroso e opportuno erogare nuovi servizi ai cittadini che sono al centro di un’azione politica amministrativa sempre attenta e vicina alle loro esigenze.
L’Amministrazione persegue, altresì, l’obiettivo dell’innovazione e del miglioramento continuo dell’efficienza, dell’efficacia e della qualità dei servizi offerti al cittadino, adoperando le soluzioni tecnologiche, organizzative e procedurali più funzionali allo scopo.
Il Sindaco Maria Luisa Brosio ringrazia l’ASP nella persona del Commissario Straordinario dott.ssa Maria Pompea Bernardi per aver adottato questa opportuna e utile iniziativa che garantisce equità, facilità di accesso alle prestazioni sanitarie e riduce, inoltre, i disagi per i cittadini.


7 marzo 2014


Ti potrebbe interessare anche:

Commenti chiusi.