PubblicaMente Day

Assieme per ripulire la città

Tra i tanti anche Padula, Simonelli e la ProCiv

Un tratto della strada del Lungomare A. Sorrentino - foto Libertino
Il gruppo PubblicaMenteTropea ha organizzato una giornata dedicata alla pulizia della area del lungomare e delle spiagge di Tropea. Tutti i cittadini volenterosi sono invitati a partecipare al Pubblicamente Day! La giornata avrà inizio Domenica 9 Maggio alle ore 9.00. Il punto d’incontro, per tutti coloro che vorranno partecipare a questa splendida iniziativa, sarà alla famosa “Pinetina” davanti al porto.
Fin da subito gli organizzatori avranno il compito di coordinare i volontari in questa azione, per la quale saranno formati 4 o 5 gruppi di lavoro che opereranno principalmente su 5 punti cosiddetti critici. Sono stati individuati tali la Pinetina, il Piazzale di S.Maria dell’Isola, il Marciapiedi del Lungomare e area piazzale Rocca Nettuno (vicino ex depuratore), tutta la linea di spiaggia che va dalle Roccette fino a Rocca Nettuno e infine le scale per scendere a mare (della Villetta del Cannone, del Convento, del parcheggio del Centro Storico, cioè vicino al cimitero, e di Rocca Nettuno).
Gli organizzatori porteranno le attrezzature, grazie all’aiuto del Comune di Tropea e di alcuni privati, per la raccolta di tutti i rifiuti plastici e cartacei di vario genere, ed anche erbacce là dove sarà possibile intervenire. Tutti i rifiuti raccolti saranno trasportati con i mezzi di lavoro, gentilmente offerti dai cittadini, all’interno del “nuovo” Capo Sportivo in zona Campo Superiore. Nei giorni successivi i rifiuti raccolti e già selezionati per tipologia saranno ritirati dagli addetti per essere riciclati.
Non si tratta di esperti, ma di volenterosi, tra i quali ci sarà anche l’assessore Libero Padula, il delegato all’ambiente Tonino Simonelli e il delegato alla cultura Sandro D’Agostino. Anche la Protezione Civile di Tropea sarà presente, che con alcuni uomini ci aiuterà a coordinare questa operazione di pulizia.
Ma principalmente, c’è bisogno dell’aiuto di tutti!

Condividi l'articolo