Quando Dio comanda, anche il diavolo obbedisce

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

Quando Dio comanda, anche il diavolo obbedisce.

Ma Dio comanda anche al diavolo? Noi sappiamo che il diavolo è il grande nemico di Dio e delle sue creature e e tenta di allontanarci da Lui. Papa Francesco suggerisce. “È bene chiedere l’aiuto dell’arcangelo Michele, secondo la tradizione biblica il vincitore di Satana al grido di “Chi è come Dio?” Dio affida ai suoi angeli e ai suoi santi il compito di contrastare l’azione malefica del diavolo.
– Nella vita di San Gerardo Maiella si legge che una volta il Santo si trovò in difficoltà nel passare un fiume ingrossato pericolosamente dalla pioggia. Ormai si faceva buio. Il diavolo apparve con un ghigno: “Finalmente sei mio!” Al che San Gerardo gli intimò: “Brutta bestia, in nome della SS. Trinità ti comando di prendere le redini del cavallo e di portarmi salvo a destinazione!” E il diavolo ubbidì. Accompagnò il Santo fino all’ingresso di Lacedonia, al punto dove c’è ancora la chiesetta della SS. Trinità. 

C’era una volta una vedova che era molto povera.
♦ Un giorno, non aveva niente da cucinare e da dare a pranzo ai bambini.
Perciò pregò: “Signore, mandami un po’ di alimenti da cucinare per me e i miei figli, perché non abbiamo nulla!
♦ Aveva pregato ad alta voce, e un vicino, che era ateo, l’ascoltò.
Egli decise di prendere in giro la povera vedova. Andò al supermercato, fece una buona spesa e pagò un ragazzo sconosciuto perché la portasse a casa di quella donna. Ma avrebbe dovuto dirle che era il diavolo a mandarle la spesa.
♦ Il ragazzo andò, bussò e consegnò la spesa alla povera vedova, dicendole che era il diavolo a mandarla.
Ella sorrise con gratitudine e disse: “Va bene. Quando Dio comanda, anche il diavolo obbedisce!

♥ Dio ha un dominio totale sul mondo, visibile e invisibile, compresi gli spiriti maligni. Può persino costringerli a collaborare per il bene e il Regno di Dio. – Abbiamo fiducia in Lui ed egli ci libererà dal Maligno.

(fonte: Historinhas do Padre Queiroz, redentorista brasiliano).

Noi sappiamo che il diavolo è il grande nemico di Dio e delle sue creature e e tenta di allontanarci da Lui. Papa Francesco suggerisce. “È bene chiedere l’aiuto dell’arcangelo Michele, secondo la tradizione biblica il vincitore di Satana al grido di “Chi è come Dio?” Dio affida ai suoi angeli e ai suoi santi il compito di contrastare l’azione malefica del diavolo, come nella vita di San Gerardo Maiella.

Condividi l'articolo