“Quanno nascette Ninno”

Iniziativa del Circolo Legambiente Ricadi e della Parrocchia di Santa Domenica

Canti e racconti per il Natale dei Damadakà

QuandoNascetteNinnoIl Circolo Legambiente Ricadi, il prossimo 28 DICEMBRE alle ore 18:30, presso la Chiesa Parrocchiale di Santa Domenica, organizza, in collaborazione con la Parrocchia, il concerto “Quanno Nascette Ninno” dei Damadakà, canti e racconti per il Natale.
Il concerto si inserisce nell’ambizioso progetto di recupero dei modi e delle forme della devozione popolare nel Sud Italia.
Filo conduttore dello spettacolo saranno le parole di devozione popolare di Sant’ Alfonso Maria De’ Liguori. La nascita, la visita alla mangiatoia, i doni dei pellegrini, la fuga in Egitto, le novene del tempo di Natale rappresentano i temi principali di questo percorso musicale di devozione popolare.
Il gruppo Damadakà proviene dalla Campania e, attraverso i brani proposti, ripercorrerà la tradizione popolare delle regioni meridionali, in particolare di Campania, Calabria, Molise e Sicilia.
Il repertorio del concerto va dai canti di questua alla novena all’Immacolata, dalla narrazione della fuga in Egitto alle ninne nanne al Bambinello, dalle pastorali per zampogna e ciaramella fino alla tradizionale N’Ferta, canto di buon augurio di fine anno che si portava di casa in casa accompagnato dalla “Frasca”, grosso ramo di albero di alloro, tagliato di luna calante, addobbato con frutti di stagione, nastrini e immagini sacre.
Il circolo con questa iniziativa oltre a voler esprimere gli auguri di buone feste alle comunità locali, vuole contribuire al recupero della nostra memoria storica e delle tradizioni popolari sempre più accantonate.
Il concerto è anche l’occasione per avviare i festeggiamenti del cinquantesimo anno di sacerdozio di Don Carmelo Furchì, parroco di Santa Domenica, che ricorrerà il prossimo anno.

ConcertoDamadaka

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino

Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.