Quinta Settimana delle Biblioteche

La quarta giornata parte “in quarta”

Due iniziative a Cosenza e a Vibo Valentia.

Dalle fiabe raccontate ad alta voce ai dibattiti sul “fare” i libri per ragazzi, ai rapporti della Chiesa e della stampa con la società calabrese: da Pantaleone Sergi a Vito Teti. Il programma previsto per la quarta giornata della “Settimana” si profila nuovamente oltremodo fitto.
Fra i molti appuntamenti “in cartellone”, segnaliamo due eventi che si terranno a Cosenza e a Vibo Valentia.
Nella città bruzia, presso la Biblioteca Civica di Cosenza, nella caratteristica “Sala Periodici”, l’agenzia di servizi editoriali e giornalistici, la Bottega editoriale apre al pubblico due lezioni speciali della Scuola di Redattore di casa editrice (ospite in questi mesi presso la prestigiosa struttura della Civica stessa).
La prima lezione, alle 15.30, vedrà protagoniste due case editrici cosentine: Coccole&Caccole e Falco editore.
La prima, con sede a Belvedere Marittimo, ha pochi anni di vita ma si è ben inserita nel settore specializzato della letteratura per l’infanzia. Ad esempio, un suo testo La Divina avventura, parafrasi per bambini de La Divina Commedia di Dante ha scalato in poco tempo le classifiche di vendita di Internetbookshop – una tra le più importanti librerie on line.
La seconda casa editrice che interverrà al dibattito, Falco, ha sede nel cuore di Cosenza, a fianco il Duomo. È una “giovane” casa editrice, sia per gli anni di attività che per gli anni di chi l’ha fondata e la dirige. Precoce e dinamica, ha costruito un catalogo che punta lo sguardo sull’attualità e sulla saggistica, ma si rivolge anche ai bambini.
Entrambi i marchi hanno ottenuto buon successo di visibilità alla scorsa edizione della più importante fiera di settore, quella di Torino.
Il dibattito con gli allievi della Scuola e con quanti vorranno partecipare verterà sul ruolo e sull’importanza dell’editoria per ragazzi. Attraverso le esperienze dei due editori dunque si discuterà su quanto le pubblicazioni per i più giovani rappresentino un investimento a rischio o costituiscano invece una risorsa per lanciarsi sul mercato non solo nazionale, ma anche estero.
Alle 17.00, sarà protagonista Stampa e società in Calabria, volume del 2008 targato Edizioni Memoria. Si tratta dell’ultima fatica di Pantaleone Sergi, uno dei più noti giornalisti calabresi, a lungo inviato speciale di la Repubblica e docente di Storia del giornalismo all’Università della Calabria (oltre che portavoce del Presidente della Giunta regionale, Agazio Loiero).
Il libro sarà lo spunto per gli allievi della Scuola di dibattere con l’autore sui 200 anni di informazione in Calabria, iniziata con il primo periodico apparso a Monteleone, odierna Vibo Valentia, nel 1808. Una storia difficile eppure viva in una regione che a lungo è rimasta periferica e priva di grandi mezzi di comunicazione di massa.
Alle 20.30 a Vibo Valentia, presso il Sistema Bibliotecario Vibonese, avrà luogo invece la riflessione dell’antropologo Vito Teti su “Chiesa e società nel Vibonese”, sul ruolo cioè dell’istituzione religiosa in relazione alle problematiche sociali del territorio. Moderata dal direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese, Gilberto Floriani, vedrà la partecipazione di diversi esponenti della cultura laica e cristiana del Vibonese fra cui, innanzi tutto, Luigi Renzo, Vescovo di Mileto, Nicotera e Tropea.

Gli altri appuntamenti del 27 novembre
Ad Acri si proseguirà con l’esperienza del laboratorio di scrittura.
A Bisignano continueranno le visite in Biblioteca.
A Catanzaro il Liceo “Galluppi” si cimenterà nella rappresentazione teatrale de La Bisbetica domata di William Shakespeare. In Biblioteca invece saranno letti e commentati i canti 6 e 10 de La Divina Commedia di Dante.
A Castrovillari nella Mediateca sarà proiettato il film La tela di Carlotta per la regia di Gary Winick. In Biblioteca attori professionisti leggeranno Il principe felice di Oscar Wilde, Il topo di campagna e il topo di città di Esopo, La cicala e la formica nelle tre versioni di Esopo, Jean de La Fontaine e Trilussa.
A Corigliano ci sarà la proiezione multimediale Infanzia in Bianco e nero.
A Crotone si proseguirà nella lettura espressiva di fiabe, per il progetto “Leggere per Crescere”.
A Curinga si procederà con il Club dei piccoli lettori.
A Lamezia Terme si seguiterà nel progetto “Leggo con Te”, poi verrà spiegato come nasce una favola con laboratori sulla letteratura per l’infanzia.
A Paola ci saranno due laboratori di animazione alla lettura con Margherita Scarlata e Riccardo Francaviglia, rinomati autori ed illustratori per ragazzi.
A Palmi si seguiterà con la Mostra di immagini su carta.
A Reggio Calabria si porterà avanti il laboratorio su come nasce un foglio di carta.
A San Giovanni in Fiore si proseguirà nel progetto “Tre parole per una fiaba”: i bambini narrano ad altri bambini le fiabe che hanno inventato.
Santa Severina dedicherà questa quarta giornata alla narrazione di un racconto e a momenti di interazione: “Scopriamo chi è un bullo”.
A Rizziconi avranno luogo incontri con attori di teatro, spettacoli di animazione e teatro dei burattini.
A Siderno si continuerà con la lettura di fiabe animate.
A Soriano Calabro verrà proiettato il film Gli occhi di Tarra cui seguirà l’incontro con il regista Pasquale De Masi.
A Soveria Mannelli si proseguirà con il laboratorio di lettura per i ragazzi della Scuola Media.
L’ufficio stampa della Quinta Settimana Regionale delle Biblioteche è curato dall’agenzia di servizi la Bottega editoriale. Il programma completo della Settimana si può visualizzare sul sito www.bottegaeditoriale.it.

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)