Rai 3 faccia luce sull’interruzione della puntata

C.S Dalila Nesci (M5S)

“Interrotta la prima di “Presa diretta” condotta da Riccardo Iacona”

Simbolo del Movimento Cinque Stelle
Simbolo del Movimento Cinque Stelle
«Per quali motivi è stata interrotta la prima di ‘Presa diretta’ del 2015, condotta da Riccardo Iacona, che conteneva un approfondimento sul dissesto idrogeologico in Calabria e sulle responsabilità politico-amministrative?». Lo chiede la deputata M5s Dalila Nesci in un’interrogazione in commissione di Vigilanza Rai, «scritta – ha spiegato la parlamentare – con chiare perplessità sull’accaduto, in quanto non sembrano giustificabili inconvenienti nella circostanza, che ha richiesto la messa in onda, in prima serata, di una puntata di Geo&Geo».
La parlamentare Cinque stelle, commissario della Vigilanza Rai, sottolinea: «È opportuno che la direzione di Rai 3 faccia luce sulla vicenda e renda presto conto alla Vigilanza Rai». «Ci auguriamo – prosegue la deputata – che si sia trattato di un problema tecnico non prevedibile».
Nesci conclude: «L’impegno del Movimento cinque stelle per il servizio pubblico radiotelevisivo proseguirà con sempre maggiore scrupolo, nella convinzione che al Paese serva come il pane la conoscenza precisa di tutti i fatti».

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.