Recuperati i due turisti bloccati nella “Grotta del Palombaro”

Un plauso a tutte le forze dell’ordine prontamente intervenute

La coppia, rimasta tutta la notte nella grotta, è apparsa in buone condizioni e non è stato necessario l’intervento dei sanitari del 118

Salvataggio del 3 settembre 2017 – foto Paolo Calamita

A causa della forte mareggiata che si è abbattuta ieri sul litorale calabrese, due turisti sono rimasti bloccati dal pomeriggio di sabato nella “Grotta del Palombaro”. Il luogo, raggiungibile solo a nuoto, si trova ai piedi della rupe su cui sorge il santuario di Santa Maria dell’Isola.
A causa delle avverse condizione del mare, il recupero fin da subito si è dimostrato complesso.
Sono dovuti intervenire il personale del Gruppo Saf (Speleo-Alpino-Fluviale) e i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia.
I turisti recuperati sono apparsi in buone condizioni e non è stato necessario l’intervento dei Sanitari del 118 che erano ad attenderli sul posto.
Di seguito il video delle foto realizzate da Paolo Calamita, componente della Protezione Civile del Comune di Tropea.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino

Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.