Rimpasto della squadra di governo

Il sindaco Maria Luisa Brosio ridistribuisce le deleghe.

Per Vita e i suoi, «la maggioranza ha seguito, ancora una volta, una logica di potere».

Il sindaco di Parghelia Maria Brosio
Il sindaco di Parghelia Maria Brosio
Il recente rimpasto della squadra di governo guidata dal sindaco Maria Luisa Brosio, con la redistribuzione delle deleghe e l’ingresso della Loiacono come nuovo assessore ha provocato alcune considerazioni tra le fila del gruppo di minoranza del Pd, guidato dal consigliere Pino Vita, che in vista delle paventate dimissioni del Presidente del Consiglio, parlano già di «una svolta istituzionale e politica» sulla quale si prospetta un animato dibattito in occasione della prossima convocazione dell’assise.
Per Vita e i suoi, «la maggioranza ha seguito, ancora una volta, una logica di potere», quando invece, vista la crisi finanziaria che fa soffrire gli enti locali, avrebbe potuto cogliere l’occasione per snellire il numero di un organo di governi «i cui costi gravano pesantemente sulle finanze comunali». Calcoli alla mano, il Pd sostiene che «nel 2010 le indennità accertate del sindaco e dei quattro assessori sono state di 24mila euro, mentre l’importo totale dei gettoni di presenza per il resto dei consiglieri è stato di 502 euro, da cui si evince che la riduzione del numero degli assessori sarebbe stato anche un segnale di buona amministrazione».
Vita sottolinea che anche «l’esperienza, sicuramente non esaltante compiuta in questi primi due anni, ammessa dallo stesso sindaco che ha giustificato l’operazione con la necessità di “rendere più incisiva l’attività della amministrazione”, avrebbe consigliato di rendere più snello l’esecutivo».
Per questi motivi, il Pd affila le armi della dialettica e promette battaglia per il prossimo consiglio, in cui terrà «una decisa opposizione, anche per evidenziare all’opinione pubblica come la cosiddetta “primavera” di Parghelia sia, ormai, scaduta nell’occupazione del massimo numero di “poltroncine”, senza tener conto della forte richiesta di riduzione dei costi della politica che sale dal paese».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.