Ripulita la scalinata e l’affaccio a mare

L’amore per il territorio dell’Associazione “Generazione Speranza”

Restituita dignità alla scalinata che conduce fino alla suggestiva Spiaggia

La scalinata che conduce fino alla suggestiva Spiaggia della Scalea
La scalinata che conduce fino alla suggestiva Spiaggia della Scalea

Sensibilizzarsi all’amore per il territorio per sensibilizzare il resto della collettività; è questo il fine che, in maniera semplice e nel pieno spirito della cittadinanza attiva, l’Associazione “Generazione Speranza” sta cercando di portare avanti nella frazione di Santa Domenica di Ricadi. Ultima per ordine di tempo è stata l’iniziativa messa in programma lo scorso ventuno giugno e svoltasi fin dalle prime ore del mattino in zona Scalea. In totale concomitanza con il primo giorno dell’estate 2015, i soci di AGS, nel proprio piccolo, hanno restituito una prima immagine di decoro alla scalinata che conduce fino alla suggestiva Spiaggia della Scalea. Inoltre, i volontari si sono adoperati nella pulizia della vicina area parcheggio e dell’affaccio a mare. I giovani presenti, muniti di pale, tagliaerba e rastrelli, hanno rimosso buona parte dell’erbaccia che era cresciuta lungo la scalinata e che aveva di fatto reso impraticabile l’accesso alla spiaggia. Numerosi sono stati anche i rifiuti raccolti durante la giornata. In particolare, i soci di AGS intendono mettere in risalto un aspetto che si ricongiunge al bisogno di essere una realtà sociale attiva, ma soprattutto vicina alle persone che hanno a cuore il proprio territorio. In tal senso, l’obiettivo del sodalizio non è quello di ricevere encomi o elogi, ma semplicemente di far comprendere quanto sia importante unirsi in questo e in molti altri ambiti di carattere sociale. Contemporaneamente, si intende lanciare un appello di cambiamento a ognuno di quei cittadini che spesso agisce in maniera incivile e senza considerare un fattore importantissimo: ovvero, che la salute dell’uomo dipende da sempre dal benessere dell’ambiente in cui quest’ultimo vive. Un altro indispensabile monito, l’Associazione lo affida alle istituzioni locali affinché vi siano maggiori sanzioni per i trasgressori e una pulizia rivolta anche alle aree maggiormente degradate del comprensorio, soprattutto in funzione delle tasse comunali che i cittadini pagano per questo tipo di servizio. I componenti di AGS esprimono un sincero ringraziamento nei confronti di tutti quei cittadini che hanno reso possibile questa nuova attività di sensibilizzazione ambientale. Più persone, infatti, hanno supportato l’iniziativa mettendo a disposizione le proprie attrezzature di lavoro e alcune bevande per far fronte al caldo. In conclusione i membri del sodalizio dichiarano: «Con l’intento di incentivare questo prezioso percorso, siamo disponibili ad accogliere la partecipazione spontanea di tutti coloro che si vorranno unire a noi. Perché è solo valorizzando la nostra sensibilità di cittadini che si può iniziare a preservare ciò che di bello ci circonda».

Direttivo AGS

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.