Nuova esondazione

Necessarie opere di salvaguardia

Tropea nuovamente in stato di emergenza

I torrenti La Grazia e Burmaria mettono di nuovo sotto scacco la marina tra Tropea e Parghelia, provocando danni sia al porto che alla spiaggia limitrofa, oltre che al Viale Raf Vallone. Nel pomeriggio di oggi, infatti, il La Grazia si è ingrossato a tal punto da rendere necessario un intervento della Protezione civile lungo la strada parallela, poiché la corsia più vicina al letto del fiume rischia di franare. Il tratto interessato si trova vicino al ponticello dal quale si diparte la stradina per Parghelia. Anche il Burmaria ha tracimato, superando il canale artificiale che immette le sue acque nel La Grazia e riversandosi in strada. Moltissimo fango è stato scaricato nei pressi dell’ingresso del porto e nella spiaggia La Grazia. Le ruspe messe a disposizione dal Comune, grazie all’intervento immediato sul posto del vicesindaco Rodolico, hanno lavorato per tutto il pomeriggio per creare un argine ed evitare al Burmaria di continuare a scaricare detriti nel porto. I Vigili del fuoco di Vibo Marina hanno coadiuvato le operazioni, supportando anche la Protezione civile, coordinata da Antonio Piserà, e la Guardia Costiera, nelle fasi di monitoraggio dei due torrenti e del Lumia.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.