23 maggio 2017 - Sito indipendente dal 1994


Letto
287 volte


Risultati dei sondaggi

Tre sondaggi ai quali hanno partecipato centinaia di lettori.

Nel sondaggio sulla politica cittadina impietoso il giudizio sull’operato dell’amministrazione Vallone.

sondaggiPubblichiamo i risultati dei sondaggi proposti nel mese di novembre su questo sito.
L’ultimo dei tre sondaggi proposti riguardava la vicenda che ha coinvolto il nostro ministro Cancellieri. La domanda era la seguente: “Pensi che la telefonata della Cancellieri per il caso Ligresti sia paragonabile a quella fatta da Berlusconi per il caso Ruby?”. Il risultato è non stato netto in favore di una o dio un’altra domanda. Anzi, le preferenze sono divise tra chi pensa che sono paragonabili, con il 40% delle preferenze, e chi invece ritiene il comportamento della Cancellieri più grave e pensa che le dimissioni fossero dovute (40%). Il 20% degli intervistati ha invece espresso un categorico “assolutamente no”.
Nel secondo sondaggio, incentrato sulle problematiche relative alla nostra cittadina, abbiamo chiesto: “Nei problemi elencati, quale, secondo te, ha la priorità?”.
Questo sondaggio permetteva a ogni utente 3 voti, perciò le percentuali dei voti sono sommate e non si escludono. La risposta preferita è stata: “Potenziare i reparti offerti dall’Asp presso il nosocomio locale, per l’alta vocazione turistica (83%)”, seguita da “Trovare una sistemazione per le scuole elementari e medie (67%)” e a parimerito da “Incentivare l’imprenditoria del settore turistico per aumentare l’occupazione (50%)” e “Riaprire a Tropea la sede staccata del Tribunale di Vibo Valentia (50%)”. Staccate, dopo queste prime priorità, le seguenti risposte: “Monitorare le criticità delle fiumare che insistono sul territorio per evitare il dissesto idrogeologico (33%)”, e infine da “Individuare aree di parcheggio e incentivare le iniziative private per un servizio navetta (17%)”.
Il sondaggio più votato è quello in cui abbiamo chiesto “Pensi che l’attuale amministrazione stia lavorando bene?”.
La maggior parte dei lettori ha risposto “No, perché non hanno fatto nulla e Tropea va sempre peggio (50%)”, seguiti da quelli che hanno risposto “No, anche se la loro è una missione impossibile (25%)”. C’è poi chi è meno impietoso con l’amministrazione, rispondendo “Per alcuni versi sì, per altri no (13%)” e chi infine ha risposto “Sì, perché stanno risolvendo tutti i problemi di Tropea (13%)”. Nessuno ha scelto “Sì, ma i problemi da risolvere rimangono tanti (0%)”.

Questa sera prepareremo un nuovo sondaggio, che sarà sempre reperibile dalla nostra sidebar.


13 dicembre 2013


Ti potrebbe interessare anche:

Commenti chiusi.