Robert Gallo a Ricadi per parlare di Hiv

Al Sunshine il XII Meeting Internazionale dell’Ist. di Virologia

Nei test preventivi c’è stata una risposta positiva sul 25-30% di pazienti

Il professor Robert Gallo, co-scopritore del virus dell'Hiv

Il professor Robert Gallo – co-scopritore nel 1983 con Luc Montagnier del virus dell’immunodeficienza umana (HIV) – sarà da oggi a Tropea per il “Meeting Internazionale dell’Istituto di Virologia Umana della Scuola di Medicina dell’Università del Maryland”, che giunge quest’anno alla XII edizione. Il meeting si terrà presso il Sunshine Hotel, una prestigiosa struttura di Capo Vaticano. Ad annunciare in anteprima l’evento era stato già ad agosto il professor Giovanni La Torre, rettore dell’Università degli Studi della Calabria di Cosenza, in occasione della serata finale del “Premio letterario Tropea”. E proprio nell’ateneo calabrese, sabato scorso, si e svolta una conferenza stampa nella quale il virologo americano Gallo e il dottor Arnaldo Caruso, docente di origini calabresi che insegna Microbiologia all’Università di Brescia e nella stessa Unical, hanno illustrato le fasi sperimentali del vaccino terapeutico contro l’Aids, che sono state recentemente avviate sull’uomo.

Foto di gruppo di alcuni componeti de Meeting I. di Virologia, in visita a Tropea - foto Carmelitano
Foto di gruppo di alcuni componeti del XII Meeting di Virologia in visita a Tropea - foto Carmelitano

Caruso ha spiegato che la sperimentazione del vaccino è iniziata da settembre nei quattro centri di Brescia, Milano, Torino e Perugia su 36 pazienti volontari, che si stanno sottoponendo a differenti dosaggi del vaccino per testarne la innocuità e il potenziale di risposta immunitaria che esso può evocare. Gli obiettivi di questa sperimentazione verranno resi pubblici durante il Meeting che avrà inizio oggi, mentre i primi risultati concreti sono attesi per il prossimo gennaio. Nei test preventivi, comunque, c’è stata una temporanea risposta positiva sul 25-30% di pazienti. La strada imboccata da Gallo e Caruso non era mai stata battuta prima dalla ricerca e potrebbe essere finalmente quella giusta. Per questo, gli occhi del mondo scientifico saranno puntati sulla Costa degli Dei durante i prossimi quattro giorni.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.