“Salviamo l’ospedale di Tropea”

da comunicato stampa

Emerse rassicurazioni, il prefetto Giovanni Bruno ha dimostrato piena disponibilità a sollecitare le istituzioni

Il 12 giugno alcuni cittadini protestano davanti all'ospedale - foto Libertino
Il 12 giugno alcuni cittadini protestano davanti all’ospedale – foto Libertino

TROPEA – Nell’incontro tenutosi in Prefettura a Vibo Valentia tra il prefetto Giovanni Bruno e i portavoce del comitato cittadino “Salviamo l’ospedale di Tropea” Fortunato Frezza e Massimo Cono Pietropaolo, tenutosi lo scorso 25 giugno, sono emerse rassicurazioni, da parte dello stesso prefetto, circa la continuità del suo impegno a garantire stabilità per la funzione di Pronto Soccorso del presidio ospedaliero tropeano. Ben consapevole dell’afflusso turistico verso Tropea, della situazione critica dovuta alle recenti frane che già attanaglia la viabilità e della realtà difficile dei Pronto Soccorso di Vibo Valentia e Serra San Bruno, il prefetto ha dimostrato piena disponibilità a sollecitare le istituzioni competenti alfine di garantire H 24 il servizio di Pronto Soccorso su Tropea. Piena soddisfazione per i portavoce del comitato che hanno sottoposto al prefetto Bruno tutte le istanze cittadine raccolte anche durante la manifestazione cittadina tenutasi lo scorso 16 giugno, in favore del potenziamento del Pronto soccorso di Tropea.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.