San Nicola-Santa Claus

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

014aSanNicola

San Nicola vescovo
o Santa Claus-Babbo Natale.

Per ispirarsi a far il bene occorre guardare ai testimoni, cioè a coloro che il bene lo hanno compiuto con i fatti e non solo con le parole. Testimoni del bene appartenenti ad ogni credo religioso ce se sono stati, ci sono e ci saranno sempre, perché il linguaggio dell’amore è universale. Noi cristiani possiamo ispirarci ai Santi, testimoni dell’amore: una miniera inesauribile di carità.

  San Nicola, che fu vescovo di Mira nella Licia (Asia Minore), era originario di Patara e grande benefattore dei poveri.
Una volta egli seppe che in Patara sua patria, un nobile decaduto si trovava in grande miseria con le sue tre figlie, tanto che aveva in animo di procacciarsi il vitto in una maniera indegna, facendo prostituire le figlie.
Allora il vescovo, di nottetempo, venne sotto l’abitazione di quegli sventurati, e, attraverso una finestra aperta, lanciò nella loro casa una borsa di tanto oro, quanto era necessario per potere accasare decorosamente una delle tre figlie.
Ripeté poi la stessa azione una seconda e una terza volta; quando però fu la terza, appena gettata la borsa nella finestra, uscì fuori dalla porta in gran fretta il padre di quella famiglia: corse dietro a Nicola volendo ad ogni costo conoscere chi fosse il suo benefattore r ringraziarlo di cuore.
Veduto che era lo stesso vescovo, gli si gettò ai piedi con le parole più fervide di gratitudine; ma il santo lo rialzò, e lo pregò di non dire ad alcuno dell’accaduto. Il santo intendeva dunque che la sua elemosina restasse nascosta, e non voleva ottenere alcuna lode pubblica.

– Di S. Nicola ancora oggi il popolo conserva grata memoria e nella vigilia della sua festa, al 6 dicembre, in vari luoghi, specialmente in Germania, i fanno per sua imitazione delle beneficenze ai bambini poveri.
– La sua santa figura, prima nei paesi di lingua anglosassone e poi in tutti il mondo, si è tramutata in quella di Santa Claus (Santus Nicolaus): il moderno Babbo Natale.

Le parole di S. Giacomo apostolo (cap. 2, 14-15)
Che giova, fratelli miei, se uno dice di avere la fede ma non ha le opere? Forse che quella fede può salvarlo? Se un fratello o una sorella sono senza vestiti e sprovvisti del cibo quotidiano e uno di voi dice loro: «Andatevene in pace, riscaldatevi e saziatevi», ma non date loro il necessario per il corpo, che giova? Così anche la fede: se non ha le opere, è morta in se stessa.

Nell'immaginario popolare cristiano San Nicola è passato come il Santo della carità, che soccorre i poveri e le persone in difficoltà con gratuità: il moderno Babbo Natale, che proviene dalla figura del Santo, ha superato i confini del credo religiosi per arrivare praticamente (anche se consumisticamente) a tutta l'umanità.
Nell’immaginario popolare cristiano San Nicola è passato come il Santo della carità, che soccorre con gratuità i poveri e le persone in difficoltà: il moderno Babbo Natale, che proviene dalla figura del Santo, ha superato i confini del credo religiosi per arrivare praticamente (anche se consumisticamente) a tutta l’umanità.

 

Condividi l'articolo