Scalfari è fuori dalla maggioranza

Con lui sono due i consiglieri fuori dai due gruppi.

La maggioranza lo sbatte fuori, nonostante le preferenze di 262 cittadini gli abbiano conferito il ruolo di primo eletto.

Avv. Roberto Scalfari Consigliere Comunale di Tropea
Avv. Roberto Scalfari Consigliere Comunale di Tropea

Dopo l’abbandono del gruppo “Passione Tropea” da parte del consigliere Francescantonio Arena, anche il gruppo di maggioranza “Uniti per la rinascita” si ritrova con un membro in meno in seno al Consiglio comunale. Questa volta, però, la scelta non è stata presa dal diretto interessato, cioè il consigliere Roberto Scalfari, che con i suoi 262 voti è stao il primo degli eletti in assoluto e ha ricoperto il ruolo di capogruppo durante l’esperienza passata all’opposizione, ma dal gruppo stesso, con la motivazione di “un progressivo distacco formale e sostanziale dal Gruppo di Maggioranza nonché un comportamento distante ed in netto contrasto con la posizione dello stesso”. Vi alleghiamo la lettera di risposta di Scalfari, con cui il consigliere formalizza la sua uscita dal gruppo.

La lettera che Scalfari scrive al Sindaco di Tropea, al Presidente del Consiglio Comunale, al Capogruppo del Gruppo Consiliare “Uniti per la Rinascita”

Condividi l'articolo