Scambio d’auguri all’insegna della solidarietà

Amministrazione, scuola ed associazionismo uniti per migliorare il territorio

Un pranzo particolarmente emozionante è stato organizzato dal Centro di solidarietà don Francesco Mottola

Centro di solidarietà “don Francesco Mottola – foto Sorbilli

Come ormai avviene da diversi anni la responsabile del Centro di solidarietà “don Francesco Mottola”, Rosaria Cortese, ha voluto fortemente farsi promotrici di un momento conviviale allo scopo di salutare amici, sostenitori, utenti e volontari in vista delle imminenti festività natalizie.
Per l’occasione a fare gli onori di casa il Dirigente Scolastico dell’IIS di Tropea Nicola Antonio Cutuli, il quale ha accolto con molto entusiasmo l’invito a far sì che l’Istituto Alberghiero facesse da scenario a questo pranzo “speciale”.
Speciali anche gli ospiti ad iniziare dai ragazzi utenti del Centro “don Mottola” che hanno avuto anche la sorpresa di vedersi recapitare doni direttamente dalle mani di Babbo Natale e del suo Elfo preferito (Andrea Addolorato e consorte), gli operatori che ogni giorno si prodigano per aiutare questi ragazzi, i volontari che si alternano quotidianamente presso i locali dell’ex seminario, i sacerdoti don Ignazio Toraldo di Francia e don Nicola De Luca, il sindaco di Tropea Nino Macrì con tutta la Giunta, il Presidente del Consiglio comunale Francesco Monteleone, i Consiglieri di minoranza Romano e Pietropaolo, la Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Tropea Giuseppina Prostamo, la presidente dell’Associazione Korai Beatrice Lento, dell’Unitrè Vittoria Saccà e della Fidapa Tina Bordino, soci dell’Azione Cattolica della parrocchia del Rosario e tantissimi altri amici e sostenitori del Centro di Solidarietà che non hanno voluto mancare a questo momento prezioso ed unico e che ha visto ancora una volta protagonisti i magnifici ragazzi disabili.
“E’ un incontro particolarmente emozionante per me – ha detto il sindaco – conosco molto da vicino questa realtà che sempre mi ha trasmesso serenità ed occasione di ricarica emotiva anche in alcuni momenti di sconforto. Non mancherà occasione per assicurare al Centro sostegno ed impegno in favore degli utenti che frequentano l’associazione e sempre mi adopererò per renderlo ancora più stabile e proficuo perché esso è un valore aggiunto per tutto il territorio tropeano”. Anche il Dirigente Cutuli ha voluto ribadire la sua vicinanza e gratitudine per ciò che l’associazione di solidarietà rappresenta per il paese di Tropea, una realtà con cui le scuola tutta ha occasione di interagire in maniera sinergica e corresponsabile in favore dell’intero territorio e per la collettività educante in senso lato.
Bravissimi gli alunni dell’Alberghiero che sotto l’attenta guida dei professori non hanno disatteso le aspettative degli ospiti, dimostrando professionalità e dedizione per il percorso di studi intrapreso.
Il Centro per queste feste di Natale si appresta a vivere un momento di ferie, ma già fervono le programmazioni delle attività in vista del nuovo anno.
Dai ragazzi del Centro di Solidarietà Don Francesco Mottola gli auguri più belli a tutta la popolazione tropeana.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.