Oncologia: Scopelliti incontrerà i Sindaci

Lunedì 28 alle 14 e 30 si svolgerà l’attesa riunione

La richiesta di incontro recapitata personalmente da Barbalace

Franco Barbalace, sindaco di Spilinga

Lo scorso martedì, presso la biblioteca comunale “Albino Lorenzo”, si è tenuta la Conferenza dei Sindaci del distretto sanitario n. 3 per discutere sulla questione ospedale, la cui attività futura potrebbe essere ridimensionata dal decreto 106, emesso il 20 ottobre scorso a firma del Commissario ad acta, nonché governatore della Calabria, Giuseppe Scopelliti. Durante il dibattito è emersa la volontà di ottenere un incontro proprio con il Presidente per cercare di risolvere la questione definitivamente. Il decreto in questione è stato elaborato per risanare la fragile economia della sanità regionale, effettuando tagli principalmente sui posti letto delle varie aree. Stando a quanto prospettato dal piano di rientro, l’ospedale di Tropea si ritroverebbe penalizzato, tra le altre cose, perché privato del reparto di Oncologia, unico presidio dell’intera provincia, considerato il fiore all’occhiello del vibonese. Da settimane oramai la collettività è in agitazione per le difficoltà che porterebbe un tale provvedimento. I pazienti in cura presso il reparto sarebbero costretti a spostarsi fuori provincia per curarsi, o addirittura fuori regione, con conseguenti spese extra anche per la sanità calabrese, costretta a pagare prestazioni ad altre regioni. La grande manifestazione di sabato 12, che ha visto il coinvolgimento di cinquemila persone, guidate dai sindaci del territorio e confortate anche dall’intervento del vescovo Monsignor Luigi Renzo, ha rappresentato un momento di grande impegno sociale per l’intera comunità tropeana e dei paesi limitrofi. Contestualmente, gli interventi di Scopelliti erano stati di apertura alla risoluzione del problema, ma la sibillina uscita nello scorso consiglio regionale («C’è chi lo difende, ma mi risulta che in un anno appena 181 utenti espletano terapie») aveva fatto tremare le migliaia di persone che aspettano con ansia un segnale confortante che possa mettere nero su bianco le promesse del Governatore. Finalmente quel segnale sembra essere arrivato. Martedì scorso, infatti, in seguito alle decisioni dell’assemblea, il presidente della conferenza, nonché sindaco di Spilinga, Franco Barbalace, si è recato di persona a Catanzaro presso la sede della Regione ed è riuscito a recapitare personalmente la richiesta di una riunione nelle mani del Governatore. In seguito all’incontro, il Presidente della Regione ha indirizzato una lettera proprio a Barbalace, invitandolo, proprio in qualità di presidente della Conferenza dei sindaci, ad una riunione che si svolgerà a Palazzo Alemanni domani alle 14 e 30. L’invito è stato naturalmente esteso anche agli altri sindaci del distretto. Al meeting parteciperanno anche i rappresentanti delle associazioni che in queste settimane si sono spese per una risoluzione positiva della vicenda. Tutta la popolazione resta, quindi, in attesa di un segnale che possa riaccendere la speranza in tutti coloro che ogni giorno sono costretti, loro malgrado, a varcare la soglia di un reparto pronto ad accoglierli sempre con la massima efficienza ed umanità.

Condividi l'articolo
Alessandro Stella
Alessandro Stella
Scrittore, ha pubblicato i romanzi "La donna di Susa" e "Il pianto del monachello" per Pellegrini editore. Collaboratore della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.