Scuola maestra di vita

Al via una serie di sette seminari

Sessualità e affettività al centro del dibattito

Sessualità e affettività, due dimensioni naturali dell’essenza umana che spesso viaggiano su binari separati, diventano ora il fulcro di una serie di incontri promossi dall’Istituto Superiore di Tropea. La scuola diretta dalla dottoressa Beatrice Lento, in collaborazione con due importanti associazioni attive sul territorio, ha reso noto alla stampa il programma dell’iniziativa, che prevede una serie di seminari monotematici attraverso i quali, con l’aiuto di esperti del settore, si tenterà di offrire ai giovani una visione più approfondita sulle tematiche ruotanti, appunto, attorno alla sessualità e all’affettività. A presentare questa importante iniziativa sono stati, oltre alla dirigente scolastica dell’IIS – Tropea, anche l’avvocato Ottavio Scrugli, di “Anthropos”, e il dottor Albino Gorini, degli “Amici della Fondazione Don Mottola”.
Con l’obiettivo di rendere più consapevoli i giovani circa questi basilari aspetti dell’essenza di ognuno, quest’iniziativa si articolerà su di un percorso didattico che, partendo dai grandi valori che governano la sfera della sessualità, affronterà il miracolo del concepimento, la difficile stagione di passaggio tra la pubertà e l’adolescenza – con particolare attenzione al tema della verginità come valore -, il corretto uso dei metodi di contraccezione e le problematiche legate alle malattie sessualmente trasmissibili, l’aborto e la legge 194, la violenza e, infine, la regolazione naturale della fertilità e la tutela della salute.
Il primo dei sette incontri in programma si terrà il 31 ottobre alle 17, alla presenza della dottoressa Assunta Reggio, responsabile del “Centro Diocesano per la Vita” di Vibo Valentia, e verterà sul tema de’ “La sessualità come valore”. Tutti e sette i seminari avranno luogo nel salone delle conferenze del Liceo Scientifico “Fratelli Vianeo” in largo Galluppi.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.