Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 2017

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

Settimana di preghiera
per l’unità dei cristiani.

E’ in corso la Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. All’udienza generale di mercoledì 18 Papa Francesco ha ricordato: «Comunione, riconciliazione e unità sono possibili… Ed in Europa questa comune fede in Cristo è come un filo verde di speranza». Riflessioni e e preghiere della settimana vertono sul tema “L’amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione”. I testi sono stati preparati in Germania in occasione del 500.mo anniversario della Riforma Luterana.

♦ “L’amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione”: questo il tema, tratto dalla seconda Lettera ai Corinzi, della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani 2017 che quest’anno cade nel 500° anniversario della Riforma Luterana.
♦ L’appuntamento annuale, tradizionalmente dal 18 al 25 gennaio, intende richiamare l’attenzione sulla preghiera di Gesù per l’unità di tutti i suoi discepoli e sostenere la conoscenza e l’amicizia tra gli appartenenti alle diverse Chiese e confessioni cristiane.
Questo tema “è per noi una sfida” afferma Papa Francesco: “Preghiamo il Signore affinché tutte le Comunità cristiane, conoscendo meglio la propria storia, teologia e diritto si aprano sempre di più alla riconciliazione. Ci pervada lo Spirito di benevolenza e comprensione, come anche la voglia di collaborare”.
Il Papa ha ricordato “con commozione” la preghiera ecumenica a Lund, in Svezia, il 31 ottobre scorso, in occasione della commemorazione con i Luterani del 500.mo anniversario dell’inizio della Riforma.
E invita a guardare «più a ciò che unisce che a ciò che divide» e a continuare «il cammino insieme, per approfondire la comunione e darle una forma sempre più visibile».

Ecco l’itinerario dei giorni sul tema
“L’amore di Cristo ci spinge verso la riconciliazione” (cfr. 2 Cor 5, 14-20):
18/1 = Uno morì per tutti
19/1 = Vivere non più per se stessi
20/1 = Non considerare più nessuno con i criteri di questo mondo
21/1 = Le cose vecchie sono passate
22/1 = Tutto è diventato nuovo
23/1 = Dio ha riconciliato il mondo con sé
24/1 = L’annunzio della riconciliazione
25/1 = Riconciliàti con Dio.

Preghiera ecumenica

Dio ricco di bontà,
dona alle nostre comunità
e alle nostre chiese
la forza dell’annunzio
della riconciliazione.
Guarisci i nostri cuori
ed aiutaci a diffondere la tua pace.
Dove è odio, fa’ che io porti l’amore,
dove è offesa, che io porti il perdono,
dove è discordia, che io porti l’unione,
dove è dubbio, che io porti la fede,
dove è errore, che io porti la verità,
dove è disperazione, che io porti la speranza,
dove è tristezza, che io porti la gioia,
dove sono le tenebre, che io porti la luce.
Te lo chiediamo
nel nome di Gesù Cristo,
per la potenza dello Spirito Santo. Amen.

Papa Francesco: “Preghiamo il Signore affinché tutte le Comunità cristiane, conoscendo meglio la propria storia, teologia e diritto si aprano sempre di più alla riconciliazione. Ci pervada lo Spirito di benevolenza e comprensione, come anche la voglia di collaborare”.
Condividi l'articolo