L’esperienza di Tropea alla Bit

L’evento si è svolto a Milano dal 17 al 20 Febbraio

La capitale indiscussa del turismo Calabrese sempre più in prima linea

Il consigliere con delega al Turismo, Giuseppe De Vita, L'assessore al Bilancio e ai Tributi, Carmine Sicari
Il consigliere con delega al Turismo, Giuseppe De Vita, L'assessore al Bilancio e ai Tributi, Carmine Sicari

L’assessore al Bilancio e ai Tributi, Carmine Sicari, di ritorno dall’edizione 2011 della Borsa Internazionale del Turismo di Milano (Bit) che ha visto presente il Comune di Tropea insieme al Comune di Zambrone, ha voluto esprimere le sue considerazioni.
All’evento che si è svolto dal 17  al 20 Febbraio, per l’amministrazione comunale erano infatti presenti il Sindaco Adolfo Repice, il  consigliere con delega al Turismo, Giuseppe De Vita e lo stesso assessore Sicari il quale ha dichiarato: «Mi ritengo molto soddisfatto del buon esito della manifestazione in generale per tutta la Calabria.
Mi corre l’obbligo di esprimere un ringraziamento particolare, unitamente a tutta l’amministrazione comunale, verso il collega Assessore al Turismo De Vita che ha avuto la caparbietà nel voler a tutti i costi, e a dire il vero con poco impegno finanziario, uno spazio dedicato a Tropea con un buon ritorno di immagine ed anche visitatori, come dimostrato dalla statistica regionale che ha rilevato il 24 per cento di interessamento per il nostro territorio». Infatti, ha spiegato l’assessore:«Se pensiamo alla mole di visitatori in questi quattro giorni della Bit possiamo auspicare che nella prossima estate si registri un incremento turistico nel comprensorio tropeano». Sicari ha poi parlato della sua esperienza personale alla Bit: «Per me e’  stata la prima volta  che ho partecipato ad una manifestazione così importante nel panorama turistico ed e’ un motivo di orgoglio rappresentare in qualità di Assessore la cittadina di Tropea ad una rassegna turistica così imponente. Ho avuto modo di incontrare diverse personalita’ politiche che erano presenti al nostro stand, le quali hanno dimostrato grande interesse per Tropea riconoscendola come Capitale del Turismo Calabrese, così come ho potuto notare un afflusso considerevole al solo sentore del nome Tropea». L’assessore ha poi delineato le prospettive del Comune:«La nostra aministrazione sta lavorando alacremente alla realizzazione di grossi progetti la cui realizzazione comporterà sicuramente dei disagi alla popolazione, ma ci permetterà di avere una nuova Tropea, proiettata verso il futuro. Infatti, non ci sarà mai progresso senza la realizzazione di grandi opere necessarie». Sicari ha poi riservato una riflessione in merito allo sviluppo economico di Tropea e della Costa degli Dei:«Il Turismo è l’unica risorsa disponibile, per cui bisogna lavorare in sinergia con Provincia e Regione per rilanciare un settore che può spaziare dai mari ai monti, dal turismo culturale a quello religioso. Abbiamo tutte le carte in regola per poter far decollare la nostra realtà, ma bisogna trovare anche un grosso sostegno dai trasporti, in primis quello aereo che, grazie ai voli low cost, possa permettere un afflusso ancora maggiore di quello attuale». L’assessore al Bilancio ha infine concluso:«Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione per l’impegno profuso. Un augurio alla prossima manifestazione che vedrà Tropea sempre più in prima linea come Capitale indiscussa del Turismo Calabrese».

Condividi l'articolo