Situazione meteorologica di Tropea

In tempo reale sul sito internet www.meteotropea.it

Grazie all’impegno di G. Simonelli, appassionato di fenomeni atmosferici

Tra qualche giorno sarà possibile consultare da ogni parte del mondo la situazione meteorologica di Tropea attraverso i maggiori canali di informazione del settore.
Questa importante novità è stata resa possibile grazie al costante impegno di Giovanni Simonelli, giovane appassionato di fenomeni atmosferici della cittadina tirrenica e primo attore sul territorio dell’Associazione MeteoWeb Onlus.
Simonelli aveva da tempo iniziato, a proprie spese, a diffondere attraverso online i dati rilevati con una piccola stazione meteorologica pubblicandoli in tempo reale suo sito internet (www.meteotropea.it). In seguito, grazie alla collaborazione con il Gruppo locale dei Volontari di Protezione Civile, si giunse all’apertura di una stazione professionale nella cittadina tirrenica. Nell’ottobre scorso, infatti, venne istallata una stazione meteorologica nel centro storico della ”Perla del Tirreno”. Quella stazione, che la Protezione civile posizionò a strapiombo sul mare sopra il terrazzo della propria sede, giunse grazie ad un generoso dono del Club Inner Weel di Tropea.
Ed è sempre grazie a Simonelli, che tra l’altro fa parte dei volontari della Protezione civile sin dalla fondazione del gruppo cittadino, se il prezioso strumento è stato sfruttato a dovere, fornendo online, già da ottobre, i dati aggiornati 24h su 24 sul sito dell’associazione nazionale (www.meteoweb.it), che rappresenta il più importante canale in ambito italiano.
Sin da allora, comunque, il lavoro del giovane appassionato è continuato senza sosta, riuscendo ad includere la stazione locale in un contesto internazionale.
La stazione è entrata – unica della provincia di Vibo Valentia e quindi dell’intero promontorio del Poro – nel circuito del sito americano Weather Underground (www.wunderground.com), che è riconosciuto come uno tra i migliori del settore. C’è di più, perché il sito permette anche ai possessori dei vari dispositivi mobili di visualizzare i dati forniti dalla stazione e seguire costantemente le previsioni sul display del proprio telefono. Per far ciò basterà istallare delle apposite applicazioni (create ad hoc per iOs di iPhone, Android per palmari e smartphone e Symbian per Nokia).
Ma gli impieghi che la stazione meteo di Tropea permette non finiscono qui. A quanto pare, infatti, presto verranno organizzati dei corsi per i volontari, affinché tutti possano interpretare al meglio ogni dettaglio dei dati prodotti, per raggiungere migliori risultati nell’azione di prevenzione dei rischi del territorio derivati dai fenomeni atmosferici.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.