Solidarietà per le vittime colpite dal grave sisma

C.S.del Sindaco di Drapia Pino Rombolà

l’Amministrazione Comunale sente il bisogno di esprimere la vicinanza ai paesi, alle famiglie delle vittime colpite dal terremoto

Pino Rombolà, Sindaco di Drapia - foto Stroe
Pino Rombolà, Sindaco di Drapia – foto Stroe
Ieri mattina abbiamo tutti avuto un doloroso risveglio.
Il nostro paese è stato nuovamente colpito da un grave sisma, che ha distrutto il centro Italia, devastando intere comunità, provocando centinaia di vittime ed ingenti danni materiali.
Fin dai primi momenti la situazione è apparsa in tutta la sua gravità, purtroppo confermata con il passare delle ore.
In questo tragico momento a nome dell’Amministrazione Comunale e del Comune di Drapia sento il bisogno di esprimere la nostra vicinanza ai paesi, alle famiglie ed ai parenti delle vittime colpite dal grave terremoto.
Numerosi sono i nostri concittadini che per motivi di lavoro da anni vivono nelle zone colpite dal terremoto ed anche a loro ed alle loro famiglie va il nostro pensiero.
Continueremo a seguire con inquietudine l’evolversi della situazione e nella consapevolezza che occorre agire concretamente, in attesa di definire gli aiuti più opportuni, si comunica che nel nostro Comune esiste una delegazione dell’associazione protezione civile “Augustus”, la quale è già in stato di allerta ed attende istruzioni per eventualmente intervenire in aiuto delle popolazioni colpite, chiunque abbia la voglia di offrire il proprio aiuto può contattare anche l’assessore Nancy Riso.
Un doveroso pensiero di ringraziamento va, infine, a tutti coloro che a qualsiasi titolo, in queste ore, senza sosta, stanno soccorrendo le popolazioni colpite per cercare di trarre in salvo più persone possibili dalle rovine.
Grazie a tutti i soccorritori, donne e uomini, che con spirito di abnegazione state aiutando i nostri fratelli ed al contempo ci rendete fieri di essere italiani.

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)