Stagione teatrale al via

Due chiacchiere con Andrea Naso

Presentato il cartellone “CapoArte Teatro”

Andrea Naso
Andrea Naso

Stagione teatrale al via. È stato infatti presentato il cartellone “CapoArte teatro”, che inizierà la sua programmazione questa sera al Teatro Torre Marrana e terminerà la sera del 29 agosto. Questa prima edizione è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale con il fine di promuovere il nuovo teatro. La struttura, inaugurata di recente, necessita ancora di alcuni interventi di completamento e questa prima stagione teatrale rappresenterà il miglior modo per metterla in evidenza presso il pubblico e per dare alla “Costa degli dei” un luogo divulgazione artistica e culturale. L’associazione Dracma, che gestirà l’intera stagione, fa sapere che si tratterà in totale di «otto appuntamenti serali che includono cinque appartenenti al “Magna Grecia teatro festival”, il circuito regionale in cui il Teatro torre Marrana è stato inserito». CapoArte, infatti, è un cartellone ideato e diretto dall’attore-regista Andrea Naso, che dell’associazione Dracma è il presidente.
«Nelle 3 serate da me proposte – spiega Naso – ho previsto l’ingresso a teatro in orario di tramonto, per poter consentire la fruizione di una delle peculiarità del sito, il meraviglioso tramonto sullo Stromboli». Ma il tramonto non sarà l’unico dettaglio ad allietare gli spettatori, ai quali verrà infatti offerta «una degustazione di vini e, aspettando che il sole cali, si potrà godere di piccole performance artistiche, mentre a “sole immerso” inizieranno gli spettacoli». Come spiega lo stesso Naso, quindi, si tratterà di un chiaro omaggio a Dioniso, dio greco del teatro ma anche del vino e della vegetazione. I ritmi naturali del sole segneranno quindi l’ingresso a teatro del pubblico e l’inizio degli spettacoli.
«Tra le serate che ho proposto – prosegue Naso – una mi sta particolarmente a cuore ed è quella del 14 agosto, che vedrà in scena la compagnia Rossosimona, di Lindo Nudo, con un testo impegnato sul tema della lotta alla mafia». Uno sguardo alla mafia dal punto di vista delle donne, di quelle donne che sono state attivamente e passivamente coinvolte in vicende di Mafia e ‘ndrangheta. La serata in questione è stata organizzata in collaborazione con l’associazione guidata da Don Ciotti “Libera – contro le mafie”, e prima di quell’atteso spettacolo interverranno importanti personaggi e si esibiranno numerosi artisti.
«Altra mia proposta – afferma Naso – è lo spettacolo del 21, con il cantastorie calabrese Nino Racco, che porterà in scena Meridion, affrontando il tema della questione meridionale e della tragedia di Martinelle in particolare». Le proposte di Naso si concluderanno il 29 con un’ Elettra di Von Hoffmannsthall proposta dalla compagnia Officine Joniche, per l’ ottima regia di Americo Melchionda. Tre compagnie calabresi composte da attori e attrici eccellenti e di grande professionalità che meritano di certo d’essere valorizzate.

Il teatro di "Torre Marrana"
Il teatro di "Torre Marrana"

Le altre date offerte da Magna Grecia vedono in programma “Fedra” di Pino Michienzi, “Oedipus on the top”, di Duccio Camerini, e “Pasticceri”, divertente e originale nell’idea registica. «Voglio ringraziare il direttore artistico di Magna Grecia teatro – conclude Naso – per l’attenzione che ha avuto verso il nostro teatro offrendoci tanti spettacoli, consapevole delle difficoltà economiche che stiamo affrontando per questa prima edizione anche perché non abbiamo una struttura pronta a ricevere e ancora adeguata». Proprio per questo ci sono stati sforzi enormi da parte dell’amministrazione comunale e di alcuni consiglieri per l’adeguamento del sito alla manifestazione. Questa prima edizione riceverà un consistente contributo privato dal Capo Vaticano Resort, struttura aziendale al top nell’offerta turistica della costa, e sarà sostenuta dalle associazioni di volontariato della Pro loco di Capo Vaticano, del Soccorso Civile.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.

One thought on “Stagione teatrale al via”

  1. E’ una bellissima iniziativa questa stagione teatrale ala Torre Marrana.E tuttavia auspicabile che questo bel sito archeologico ,per tanti anni abbandonato e violentato in ogni modo, venga salvaguardato,amato e soprattutto tenuto pulito durante tutto l’anno e non solo in occasione di eventi estivi.

Comments are closed.