Strada rischia di crollare a Spilinga

Possibile chiusura del collegamento con Brattirò

Più a valle la carreggiata invasa da sassi e fango

Il tratto di strada che rischia di crollare
Anche Spilinga deve fare i conti con i danni provocati dal maltempo durante le scorse settimane. Rischia di crollare, infatti, la strada interpoderale che collega il comune collinare con Brattirò, la vicina frazione di Drapia.
A circa duecento metri dal ponticello soprastante la fiumara Ruffa, confine naturale tra i due comuni del vibonese, sul territorio di Spilinga, è infatti franato quasi interamente un costone della collina, proprio nel punto in cui passa un tornante che sale fino in paese e funge da collegamento alla strada verso il santuario della Madonna delle fonti.
La stradina, per gli abitanti di Spilinga, rappresenta inoltre la via più breve per raggiungere il comune di Tropea.
La carreggiata è irrimediabilmente danneggiata e ci sono tutto intorno punti in cui il manto stradale sembra sprofondato, con il rischio evidente che la strada possa crollare del tutto.
Un centinaio di metri più a valle, nei pressi del ponticello della fiumara Ruffa, un crollo di massi ha ricoperto parte della carreggiata, senza contare che tutta il percorso stradale, anche quello ricadente nel comune di Drapia, è pieno di detriti e sterpaglie. Tutto ciò, a stagione invernale alle porte, non può che destare preoccupazione.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.