Strade ancora pericolose

Sfiorata la tragedia

Un’automobile esce dalla corsia e impatta con un camion

Lincidente di ieri mattina
L'incidente di ieri mattina

Ancora un brutto incidente si è verificato sulle strade della Costa degli Dei. Questa volta è la Strada Provinciale 22 il teatro dello scontro tra due mezzi. La collisione tra una Peugeot 106 bianca e un furgoncino della Ecoshark è avvenuto attorno alle 9. Vista anche la dinamica dello scontro sembra un miracolo che non vi siano stati feriti gravi. L’automobile, preceduta da un’autocisterna, proveniva dal lungo tratto rettilineo di località torre Marino in direzione di Santa Domenica di Ricadi. In direzione opposta, invece, procedevano gli uomini della Ecoshark, in servizio a quell’ora per la raccolta giornaliera dei rifiuti. Una stretta curva a gomito ed un percorso in leggera discesa sono stati complici di quello che sarebbe successo di lì a poco, poiché l’autocisterna si è fermata sulla propria carreggiata per cedere il passo al furgoncino della raccolta di rifiuti, che in quel momento stava passando sotto il ponte della ferrovia della linea Rosarno-Mileto via Tropea. I due mezzi, infatti, non sarebbero riusciti a passare contemporaneamente sotto il ponticello, sia per l’altezza che per via di un leggero restringimento della carreggiata in coincidenza col ponte.
La strada, che collega la frazione ricadese di Santa Domenica e quella spilingese di Panaia, per chi proviene da Capo Vaticano è l’unico asse viario per raggiungere Tropea lungo la costa e per immettersi, attraverso la SP18, sulla SS522 che porta a Pizzo Calabro e alla A3.
L’automobile, nel frattempo, su cui viaggiavano una giovane coppia e due bambini, superata la curva a gomito si è trovata di fronte l’autocisterna ad occupare nella sua interezza la corsia. L’uomo al volante ha tentato disperatamente di frenare e, non riuscendo a fermarsi prima del mezzo, si è visto costretto a evitarlo dirigendosi a sinistra. Nello stesso momento, purtroppo, sull’altra corsia transitava il furgoncino dei rifiuti. L’inevitabile impatto è avvenuto frontalmente tra i due mezzi. Per fortuna l’automobile non procedeva ad una velocità molto elevata e, soprattutto, il conducente della Ecoshark è riuscito a frenare immediatamente. Forse proprio questa prontezza di riflessi ha salvato i passeggeri della piccola utilitaria. Immediatamente una pattuglia degli agenti di Polizia Municipale si è diretta in soccorso ai malcapitati, facendo decongestionare velocemente le file di automobili che nel frattempo si erano formate lungo la provinciale. In pochi minuti, dal vicino presidio opsedaliero è sopraggiunta un’ambulanza. I medici hanno preferito portare con sé la donna e i due bambini, che sono stati trasferiti nel nosocomio di Tropea. Una brutta giornata che, per fortuna, non si è trasformata in tragedia.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.