Suora vince Premio Weimar 2015

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

204a-SrStella-Matutina-OSB

Suora vince
Premio Weimar 2015

Filippine: Una suora benedettina, vince Premio Weimar 2015 per i diritti umani. Si tratta di suor Stella Matutina, 47 anni, nota per le sue campagne contro le estrazioni minerarie nella regione meridionale di Mindanao in difesa delle popolazioni indigene.

Suor Stella Matutina, la vincitrice dell’edizione 2015 del Premio Weimar per i diritti umani ha 47 anni ed è nota per le sue campagne contro le estrazioni minerarie nella regione filippina meridionale di Mindanao in difesa delle popolazioni indigene.
“Per il suo straordinario impegno in difesa dei diritti delle popolazioni indigene, nonostante le costanti minacce di morte ricevute per la sua attività”, si legge infatti nella motivazione del riconoscimento, sponsorizzato dall’organizzazione caritativa tedesca Missio.
Più che un riconoscimento personale, l’onorificenza premia i “sacrifici collettivi” di tutti i difensori della libertà e dell’ambiente contro “il tentativo sistematico di limitare lo spazio democratico e di fronte alle minacce alla sicurezza”.
♥ A Mindanao e nelle Filippine in generale, infatti, “i poveri, i contadini, gli indigeni, gli attivisti per i diritti umani e i difensori dell’ambiente devono subire intimidazioni, affrontare rischi e spesso la morte” La religiosa, loltre a condurre campagne contro l’invasione dei territori indigeni da parte dell’industria mineraria, si è battuta contro la conversione dei terreni agricoli di Mindanao in piantagioni di palme da olio, banane e ananas.
♦ Questo impegno che le ha attirato addosso non solo minacce, ma anche accuse di simpatie con la guerriglia locale.
(fonte: zenit.org Roma, 10 Agosto 2015)

Suor Stella Matutina, la vincitrice dell’edizione 2015 del Premio Weimar per i diritti umani ha 47 anni ed è nota per le sue campagne contro le estrazioni minerarie nella regione filippina meridionale di Mindanao in difesa delle popolazioni indigene.
Suor Stella Matutina, la vincitrice dell’edizione 2015 del Premio Weimar per i diritti umani ha 47 anni ed è nota per le sue campagne contro le estrazioni minerarie nella regione filippina meridionale di Mindanao in difesa delle popolazioni indigene.
Condividi l'articolo