“Tele Nude” terminata la V edizione

La prova di quest’anno: “Mare nostrum: paesaggi marini ed avventure

A Paghelia esposizione per pittori professionisti ed esordienti

“Tele Nude” terminata la V edizione
“Tele Nude” terminata la V edizione

Anche la quinta edizione della Mostra Concorso “Tele Nude”, esposizione per pittori professionisti ed esordienti, ha chiuso i battenti, con un importante riscontro di partecipanti e di critica. La collettiva di pittura, organizzata dall’ Assessorato alla Cultura e Turismo, in collaborazione con il Circolo Culturale “S Gerardo” di Fitili di cui è presidente il maestro Franco Cuturello, ha visto la partecipazione di trentuno artisti che si sono messi alla prova sul tema di quest’anno: “Mare nostrum: paesaggi marini ed avventure legati al nostro mare.
La manifestazione, inaugurata il 25 luglio e che si è chiusa il giorno successivo con la premiazione dei vincitori, è stata seguita dal numeroso pubblico di turisti, residenti ed appassionati di arte che non hanno voluto mancare al consueto appuntamento estivo, che rappresenta un punto di riferimento e di incontro per chi ama la pittura e le Tele nude.
A condurre la serata Marinella Cichello che, dopo aver presentato l’iniziativa, ha passato la parola all’assessore alla cultura Anna Sambiase che ha succintamente esposto le motivazioni di questa importante kermesse ed il successo ottenuto negli anni.
Quest anno la giuria, presieduta dal maestro Raffaele Famà e composta da Romana Buttafuoco e Agostino Caracciolo, ha avuto un gran bel da fare per via dell’elevata qualità delle opere partecipanti. Il Mare nostrum è stato rappresentato su diversi supporti e con diverse tecniche che, ancora una volta, hanno testimoniato l’importanza della manifestazione e l’impegno dei partecipanti.
Il presidente del Circolo di Fitili, Franco Cuturello, ha avuto parole di elogio per l’iniziativa ed è brevemente intervenuto sull’importanza dell’arte e della sua diffusione.
La serata è stata resa ancora più interessante dall’esibizione musicale, chitarra e flauto traverso, di Mario Muscia, Magda Muscia e Jona Muscia, che hanno eseguito brani del repertorio tradizionale.
E’ poi giunto il momento della premiazione: al primo posto si è classificato Ercole Fortebraccio di Vibo Valentia, la cui , secondo la motivazione data dalla giuria “presenta una pregevole soluzione compositiva proponendo una valida sintesi fra rappresentazione realistica ed astrazione geometrica. Inoltre risultano notevoli per efficacia espressiva e tecnica gli accordi cromatici ed i giochi luministici”; al secondo posto Domenico Corrado da Pisa nella cui opera vi è “un evidente richiamo al realismo, dove domina la calda luce mediterranea, ottenuta con abilità e perizia tecnica. Le soluzioni cromatiche evidenziano il legame emotivo e spirituale tra il soggetto rappresentato e l’autore” ed al terzo posto Francesco Caracciolo di Tropea la cui opera, secondo la motivazione della giuria: “risolve con rilevante capacità espressive un soggetto paesaggistico molto complesso per i contrasti cromatici e luministici, evidenziando padronanza tecnica e compositiva”. Al vincitore del primo posto è stato dato un premio in denaro; a tutti i vincitori, un’opera di terracotta realizzata a mano dal maestro Raffaele Famà, creata appositamente per questa iniziativa.
Oltre ai primi tre classificati è stata consegnata una menzione speciale ed una litografia a Barbalaco Mattia di S. Calogero, da parte del maestro Cuturello. Gli artisti che hanno partecipato sono stati: Caracciolo Roberto, Ciccarelli Saverio, Barbalaco Mattia, Romano Marcella, Cosenza Italo, Corrado Domenico, Bova Rosetta, Galati Giuseppe, Fragalà Felicetta, Scorza Laura, Alia Amalia, Calabrò Grazia, Fortuna Celestina, Gallipoli Angelino, Lagrotteria Liberata, Rombolà Maria, Caracciolo Francesco, Pata Antonio, Gentile Francesc, Mazzotta Francesco ,Barbuto Jennifher, Naccari Francesco, Pugliese Lidia, Margiotta Caterina, Buttafuoco Romana, Restuccia Antonino, Fazzari Irene, Muscia Saverio, Fortebraccio Antonio, Fortebraccio Ercole, Pugliese Mario, Saccà Vittoria.
L’appuntamento è per il prossimo anno con una manifestazione sempre all’altezza delle opere presentate.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.