Tra i vicoli di Tropea …

Stradine che conservano una memoria storica

Dove il tempo si è fermato

(Un vicolo di "Tropea vecchia" - foto Libertino)

La storia, l’essenza della storia sta nel ricordo delle vicende trascorse. Questo passato che ognuno di noi ha alle spalle non esisterebbe se non ci fosse qualcuno o qualcosa che ne porta la memoria.
E’ il passato che avvolge di un alone di mistero tutto ciò che da esso deriva, e noi riusciamo appena ad intravederlo.
Se la storia del nostro paese è ricca e suggestiva lo testimoniano, ancora oggi, i vicoli del centro storico che tante volte percorriamo distrattamente, inconsapevoli del fascino che riescono a suscitare su chi li osserva, estasiato, per la prima volta.
I cittadini di Tropea sono molto orgogliosi di un così prezioso patrimonio che gli è stato affidato dalla vita dei loro antenati. Eppure non è mai sufficiente riscoprire quelle viuzze che si intrecciano fra loro come maglie di arazzi di una tela.
Occorre tenere sempre viva la voglia di passeggiare per “Tropea vecchia” per imparare a conoscerla ed amarla di più.
Pensiamo per un attimo al passato quando, questi vicoli rappresentavano per i tropeani d’altri tempi, luoghi di ritrovo … passeggiandovi ora possiamo immaginare gioiosi bambini che correvano giocando a nascondino favoriti dalle vie quasi labirintiche.
Oppure delle anziane signore che chiacchieravano sedute a filare, e i pescatori intenti a raccontare delle leggende marinare.
Ed oggi? Tra questi vicoletti, testimonianze che sanno di antico sono i portali di numerosi palazzi, pensiamo a quelli di Palazzo Pignatelli in via Indipendenza, ma anche Palazzo Zinnato e Palazzo Braghò in via Boiano, solo per citarne qualcuno.
Se i nostri occhi sono alla ricerca di bellezze paesaggistiche, possiamo provare a percorrere proprio via Boiano, per giungere in largo Galluppi e godere di uno splendido panorama, quello dello scoglio San Leonardo con il porto.
I “vicoli” di quest’area urbana sono, inoltre, metà preferita delle coppiette innamorate, forse perché questi luoghi riescono a creare l’ambientazione scenica ideale per delle serate … romantiche, al chiaro di luna.
Chi, specialmente tra i turisti che trascorrono le proprie vacanze in questa località, volesse scoprire un aspetto ugualmente suggestivo alle bianche spiagge e al mare cristallino, non deve fare altro che imboccare, in una qualunque sera, uno di questi vicoletti che conducono nelle “stradine della memoria e dei sentimenti a lieto fine”.

Condividi l'articolo