Tradizione e folklore alla Scuola Primaria di Ricadi

Gli alunni coinvolti nel progetto “Marinando”

Realizzati nei laboratori del tempo pieno i “Giganti” in carta pesta e strumenti musicali della tradizione: la “lira”

Lira, realizzata dagli alunni di Ricadi
Lira, realizzata dagli alunni di Ricadi

Molte scolaresche del territorio si preparano a chiudere le porte per quest’anno scolastico ormai trascorso. Tante le scuole Primarie a tempo pieno che si affrettano a realizzare una sintesi dei laboratori condotti nei mesi invernali come coronamento e completamento dell’offerta educativa proposta nei Pieni scolastici.
Tra queste rientra quella che fa capo all’Istituto Comprensivo di Ricadi, guidato dal dirigente Raffaele Barbuto; proprio nel plesso della primaria di Ricadi un laboratorio delle attività extracurriculari ha interessato ed affascinato i bambini della V classe, che guidati dall’insegnante Salvatore Braccio e dalle colleghe Caterina Arena e Lucia Crisafio, hanno potuto vivere un viaggio nel tempo immerso nelle tradizioni popolari e folcloristiche del territorio.

Giganti realizzati in carta pesta
Giganti realizzati in carta pesta

Un percorso ha visto protagonisti i ragazzi nello studio e nella realizzazione di un antichissimo strumento musicale quale la Lira, mezzo musicale a corde suonato con un piccolo archetto dal suono melodioso ed accattivante, particolarmente caro al maestro Braccio a cui da tempo, ormai, si dedica sia nell’esecuzione di brani che nella costruzione; poi, sempre i bambini, si sono cimentati nella realizzazione di due “giganti” che la tradizione fa coincidere con Mata e Grifone, costruiti con la tecnica della carte pesta, di ottima fattura stilistica.

Il maestro Salvatore Braccio
Il maestro Salvatore Braccio

Presto, in vista proprio della festa di chiusura dell’anno scolastico prevista dal progetto “Marinando”, gli stessi allievi si esibiranno in danze e balli per concretizzare e sperimentare, di fronte ai compagni, parenti, amici e docenti, quanto appreso finora.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.