In festa i piccoli del gruppo folk “Città di Tropea”

La XXXII edizione, si svolgerà a Ravenna il 22-23 e 24 aprile

Il Gruppo Folk “Città di Tropea” alla XI Edizione della Rassegna del Documentario Etnografico

Il Gruppo Folk Città di Tropea - foto Libertino
Il Gruppo Folk Città di Tropea – foto Libertino

 

I piccoli del gruppo folk “Città di Tropea” anche quest’anno rinnovano la loro partecipazione alla prestigiosa manifestazione denominata “Il Fanciullo e Folklore – incontro con le nuove generazioni”, giunta alla sua 32^ edizione, che si svolgerà a Ravenna il 22-23 e 24 Aprile.
La manifestazione, nata per sensibilizzare i ragazzi a interessarsi e vivere la propria cultura, sarà da stimolo per tutti per essere custodi e protagonisti nella diffusione della nostra Tradizione.
Saranno tre giorni di festa per i ragazzi dell’Associazione, all’insegna della gioia e dell’amore per le proprie radici, ripercorse e raccontate attraverso canti e balli. Saranno momenti di scambio, conoscenza di culture e tradizioni oltre che di incontro con nuove generazioni.
E’ prevista per giovedì 21 aprile la partenza alla volta della kermesse promossa dalla Federazione Italiana Tradizioni Popolari, la cui cerimonia di inaugurazione sarà il 22 pomeriggio quando lo spettacolare alternarsi di esibizioni, tra le quali, anche quella del gruppo tropeano, farà emozionare il pubblico presente per le superlative capacità di alcuni bambini e ragazzi in così tenera età.
Per la gioia dei ragazzi sabato 23 aprile nell’ambito della manifestazione “Il Fanciullo e il Folklore” è stata organizzata anche un’escursione a Mirabilandia e nel pomeriggio la sfilata verso i siti di Ravenna patrimonio dell’Unesco.
E per finire, domenica 24, nella Basilica di S. Apollinare Nuovo, si svolgerà la Santa Messa alla presenza del Vescovo, con tutti i gruppi in abito tradizionale e subito dopo la “Parata internazionale della gioia” con la cerimonia di chiusura.
Saranno presenti 15 Gruppi provenienti da varie Regioni Italiane, oltre che 5 gruppi Internazionali provenienti dalla Lituania, Slovacchia, Romania, Costa D’Avorio e Congo.
“Una notizia di particolare importanza è che quest’anno il Gruppo Folk “Città di Tropea” – presieduto da Andrea Addolorato – parteciperà alla 11° Edizione della Rassegna del Documentario Etnografico, concorso annuale promosso dalla F.I.T.P. (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) che ogni anno sostiene insieme alla manifestazione “Il Fanciullo e il Folklore”, incontro con le nuove generazioni, avente in questa edizione come tema il fuoco. In molte regioni d’Italia e del mondo roghi, fiaccolate e falò sono ancora oggi protagonisti di importanti eventi festivi. Proprio in merito alla partecipazione dell’ associazione folkloristica tropeana a questo concorso, è nata una collaborazione tra essa e lo storico e archeologo Dario Godano e il regista Enzo Carone per la realizzazione di un documentario etnografico da presentare a tale manifestazione. Il tema del fuoco è legato indissolubilmente a Tropea, dal tessuto mitico e archeologico a quello religioso, passando agli spettacoli pirotecnici della festa de “I Tri da cruci”. Un positivo e incoraggiante esempio di interazione tra diverse sensibilità culturali fra concittadini per promuovere la storia e il patrimonio di Tropea, che ha come intento primario quello di invogliare le giovani generazioni alla riscoperta e tutela dell’identità e della coscienza civica della loro terra”.
Un appuntamento imperdibile pertanto per i nostri ragazzi amanti delle radici del nostro territorio a quelli della tradizione.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino

Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.