25 aprile 2017 - Sito indipendente dal 1994


Articolo letto
221 volte

Treni: uno studio consiglia quando acquistare i biglietti più convenienti



Prenotare con largo anticipo consente di ottenere buoni sconti

GoEuro ha provato a scoprire quando conviene prenotare, analizzando le prenotazioni effettuate  nel corso del 2016

Stazione di Tropea – foto Stroe


Nella vita il tempismo è tutto, anche soltanto quando si vuole acquistare un biglietto Trenitalia. È risaputo infatti che per riuscire a cogliere le tariffe migliori occorra prenotare con un certo anticipo rispetto alla data in cui si desidera viaggiare. Non sempre però è molto chiaro quanto tempo prima sia necessario prenotare per spendere meno.

Prenotando con un mese di anticipo è possibile risparmiare in media 31 euro (il 35% in meno) rispetto allo stesso biglietto acquistato il giorno del viaggio.

Uno studio recentemente realizzato GoEuro ha provato a fare chiarezza sulla questione, analizzando i propri dati interni relativi alle prenotazioni effettuate dagli utenti nel corso del 2016. Le tratte prese in esame dalla piattaforma di viaggi sono otto tra le più trafficate in Italia: Milano-Roma, Roma-Firenze, Milano-Venezia, Roma-Venezia, Napoli-Milano, Torino-Roma, Firenze-Milano e Milano-Parigi. Quando conviene dunque acquistare un biglietto? Stando ai risultati della ricerca, i tagliandi più economici sono disponibili circa 30 giorni prima della partenza. Prenotando con un mese di anticipo è possibile risparmiare in media 31 euro (il 35% in meno) rispetto allo stesso biglietto acquistato il giorno del viaggio. In testa alla speciale classifica delle tratte che consentono un risparmio maggiore c’è la Roma-Firenze: il prezzo medio di un biglietto per viaggiare tra la capitale e il capoluogo toscano è di 41 euro nella data della partenza, mentre scende fino a 21 euro se prenotato con un mese di anticipo. Anche la Firenze-Milano fa registrare variazioni di prezzo decisamente interessante per chi vuole risparmiare: mediamente viaggiare tra le due città costa 57 euro acquistando il biglietto il giorno stesso, ma soltanto 33 euro prenotando trenta giorni prima. Considerevole è il risparmio per coloro che viaggiano tra Milano e Parigi. Se il prezzo della tratta è in media 123 euro nel giorno della partenza, un mese prima scende a 73 euro, con un risparmio di ben 50 euro.
Lo studio ha inoltre descritto le variazioni dei prezzi medi a 1, 7, 14 e 21 giorni dalla partenza, offrendo così ai viaggiatori un ulteriore strumento per scoprire il momento migliore per effettuare l’acquisto. Dall’analisi dei prezzi emerge che alcune tratte non mostrano significative fluttuazioni a 7, 14, 21 e 30 giorni dalla partenza, ma fanno registrare aumenti notevoli nell’ultima settimana. È il caso della Napoli-Milano: sette giorni prima un biglietto costa in media 69 euro, il giorno precedente tocca quota 102 euro. Stesso discorso per la Roma-Venezia: con un mese di anticipo è possibile spendere 51 euro, che diventano 62 euro una settimana prima e ben 91 euro ventiquattr’ore prima del viaggio.


20 aprile 2017


Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un commento

Dicci cosa ne pensi e se vuoi mostrare una tua foto vai sul sito Gravatar!

Bisogna essere autenticati per scrivere un commento.