Tropea aderisce alla fondazione di Naccari

Naccari, Alemanno e Scopelliti alla presentazione della fondazione

Tropea ha aderito alla fondazione “Calabria Roma Europa”, presieduta dall’onorevole Domenico Naccari, consigliere comunale di Roma Capitale. Il Comune entra così a far parte di una rete già composta da quasi una quarantina di enti, tra i quali figurano già Scalea, Cetraro e Belvedere Marittimo, Vibo Valentia, Locri, Soverato, San Lucido e Davoli. L’adesione alla fondazione in orbita Pdl comporta una quota di mille euro, che il Comune potrà sottoscrivere fornendo con prestazioni di servizi, e attribuendo beni materiali o immateriali.
L’obiettivo dichiarato è quello di creare un ponte ideale tra la Calabria, Roma e l’Europa capace di favorire, tra gli aderenti, la crescita culturale e sociale attraverso la storia della Calabria, del Mezzogiorno d’Italia, di Roma, dell’Europa, dei loro valori etici e religiosi, dell’economia e della finanza, della famiglia e del lavoro, della formazione, dello sviluppo umano e dell’ambiente. La mission della Fondazione è orientata a sviluppare iniziative socio-culturali e formative mediante intese con enti pubblici e privati nonché porre in essere ogni attività strumentale necessaria al perseguimento dei fini statutari.

Condividi l'articolo