Tropea avrà il suo teatro

Previsto un investimento di 1 milione e 700 mila euro

Riqualificazione del water front e realizzazione di un teatro all’aperto

Sono questi i punti di rilancio turistico per la cittadina tirrenica, destinati a concretizzarsi molto presto, dopo l’aggiudicazione dell’appalto alla ditta Ccc di Bologna.

L’intervento principale sarà rappresentato dal teatro all’aperto, il quale sarà dotato di camerini, impianto scenico e di tutto quanto necessario ad una struttura degna di Tropea.

Tropea: Progetto Waterfront (Lungomare)
Tropea: Progetto Waterfront (Lungomare)

 

Sarà poi prevista la possibilità di trasformare la struttura in un teatro coperto con circa 800 posti a sedere, consentendo così alla Perla del Tirreno di sfruttare un centro congressi, tanto agognato in passato, ma mai realizzato, nell’ottica di una destagionalizzazione del turismo con potenziamento della convegnistica.

L’amministrazione Rodolico avrà quindi il compito di mettere in atto un progetto nato sotto i colori di Gaetano Vallone (e dell’ex assessore Ruffa), ma finora rimasto al palo per le consuete lungaggini burocratiche italiane.

Condividi l'articolo