Conferenza stampa di fine anno

Repice, affiancato dal suo vice e dagli assessori ha ricordato

Avviato il processo di risoluzione del contratto alla cooperativa “Meridiana”

Sicari, Rodolico, Repice, Simonelli, Valeri, Pontorieri - foto Barritta
Sicari, Rodolico, Repice, Simonelli, Valeri, Pontorieri - foto Barritta

La conferenza stampa di fine anno, tenuta ieri mattina dal sindaco Adolfo Repice nella sala della Giunta, si apre con un commento sulla vicenda dei parcometri.
In seguito alle disposizioni giunte dal Consiglio dell’“Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture” (Avcp), il Comune ha infatti proceduto alla sospensione del servizio e all’avvio del processo di risoluzione del contratto alla cooperativa “Meridiana”.
Il sindaco ha spiegato che tutto ciò era stato fatto «per dare ai giovani di Tropea la possibilità di lavorare» e ora «48 tropeani si tro-vano fermi perché la minoranza ci ha denunciati».
Chiuso l’argomento, ma rimanendo sul piano del sociale, Repice ha ricordato che «l’amministrazione ha proceduto a stabilizzare il personale Lsu, con 4 dipendenti di categoria C, uno di B e uno di A, che dopo anni di precariato oggi viene gratificata con un posto di lavoro sicuro». Su questo argomento Rodolico ha aggiunto che si procederà «alla graduale stabilizzazione di tutti».
Passando al consuntivo di quanto fatto, Repice ha menzionato il risparmio di 5mila euro al mese reso possibile grazie all’efficienza della Eco-shark per il servizio di raccolta dei rifiuti, che abbasseranno la spesa per il conferimento in di-scarica traducendosi in un abbassamento delle tariffe per i contribuenti. «Entro luglio – ha promesso Repice – elimineremo i cassonetti dal centro storico».
Il primo cittadino, affiancato dal suo vice e dagli assessori Pontorieri, Valeri, Sicari e Simonelli, ha ricordato poi che la sua amministrazione sta tentando di riprendersi la gestione del porto, che «potrà realizzarsi mediante l’istituzione di un’azienda speciale», che permetterà di «aumentare le entrate per il Comune».
Rimanendo in tema di taglio alle spese, Repice ha ricordato l’approvazione di tanti regolamenti, uno dei quali fermo al 1960, e la «rivoluzione interna» alla macchina amministrativa comunale, con il passaggio «da sette capi area a quattro».
Il sindaco ha inoltre presentato con parole di stima Cristofoto Scordo, nuovo responsabile dell’Ufficio Tecnico: «accanto a me – ha detto Repice – voglio gente che ama questo paese e chi non mi segue non avrà vita lunga».
Passando a quello che la sua amministrazione intende fare, il sindaco ha detto innanzitutto che a giorni uscirà il nuovo bando per le case popolari. Per quanto riguarda la prossima stagione estiva verrà dato «impulso e sostegno al premio letterario, al festival cinematografico ed al festival del blues, ai quali cercheremo di dare – ha aggiunto Repice – un respiro più ampio, inoltre organizzeremo “CioccolaTrò”, una fiera del cioccolato con i migliori cioccolatai d’Italia e, per l’inverno prossimo, cercheremo di allestire una pista di pattinaggio su ghiaccio a Tropea».
Repice ha poi elencato i tanti finanziamenti che verranno concessi alla città o quelli per i quali si sta lavorando assieme ai vari assessorati regionali, ed ha promesso che in estate sarà riaperto il lungomare Antonio Sorrentino, che verrà liberato del cosiddetto “muro della vergogna”. Rimanendo ai lavori pubblici, il primo cittadino ha annunciato che tra gennaio e febbraio potrà essere finalmente riaperto l’accesso allo scoglio dell’Isola, «che se non fosse stato per alcune modifiche richieste dall’Abbazia di Montecassino – ha spiegato – sarebbe già stato fatto». Intanto il parcheggio nel quartiere Marina è quasi ultimato e sono partiti i lavori della ditta “Demoter” per l’ascensore che da mare porterà la gente in Largo Galluppi, mentre è stata avanzata alla soprintendenza una variante per il percorso dell’ascensore in Largo Galluppi, che sarà realizzato dalla ditta “Cer”.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.