Tropea: considerazioni sulla mancata risposta alle interrogazioni da parte del Sindaco

Riceviamo e pubblichiamo

“Diamo notizia del fatto, e lo facciamo volutamente in maniera ampliata, che a tali interrogazioni il Sindaco di Tropea, Prof. Gaetano Vallone, non ha voluto dare seguito”

I Consiglieri, Francesco Arena e Roberto Scalfari che fanno parte del gruppo misto  "Area Nuova per Tropea" foto Libertino
I Consiglieri, Francesco Arena e Roberto Scalfari che fanno parte del gruppo misto “Area Nuova per Tropea” foto Libertino

A volte abbiamo ritenuto eccessivo, demagogico più che utile se non addirittura forviante, l’appello alla Stampa perché amplificasse l’eco delle ragioni che volevamo rappresentare, oggi invece riteniamo necessario e doveroso nei riguardi della Città fare in modo che tutti sappiano.
Giorno 17 luglio 2013 noi, Francesco Arena e Roberto Scalfari, da Consiglieri del Gruppo Misto, prima di partecipare alla seduta del Consiglio Comunale, abbiamo prodotto al Sindaco ed ad alcuni Assessori del Comune di Tropea cinque interrogazioni, alcune delle quali fortemente sollecitateci da molti cittadini, e secondo noi tutte utili, se non indispensabili, a capire cosa in alcuni ambiti della vita amministrativa di Tropea stesse succedendo!
Diamo oggi notizia del fatto, e lo facciamo volutamente in maniera ampliata, che a tali interrogazioni il Sindaco di Tropea, Prof. Gaetano Vallone, non ha voluto dare seguito.
Ben oltre le prevedibili reazioni estemporanee, le considerazioni scontate di inopportunità, scomodità, sfrontatezza e scocciatura, vogliamo di nuovo tornare sugli argomenti oggetto delle interrogazioni e vogliamo, se possibile, anche infastidendo per sapere, ma sapere e far sapere. Tutto qui!
Certo, non placa l’animo, sentire affermare e proprio dal Presidente del Consiglio Comunale, in Consiglio, che forse si dovrebbero frequentare più assiduamente le sedi istituzionali per ottenere certe notizie; noi non la pensiamo così, anzi restituiamo volentieri e con preciso indirizzo l’inopportuna e quasi comica piazzata.
Così come tra giorni non placherà l’animo sentir parlare l’Assessore al ramo, di bilancio, di tributi, di lotta all’evasione tributaria, ma giusto per rimanere nell’ambito di cui sopra.
Ma si! Mettiamoci un tombino sopra! E speriamo che riesca a ben trattenere gli odori, dove collocarlo potrà dircelo il Vice Sindaco, coadiuvato dall’instancabile Assessore De Vita.
Siamo consapevoli del fatto, e non da poco, che appaiono oramai sempre più critiche le condizioni in cui versa la Città e che quindi si impongono ben altri e più urgenti interrogativi sui quali non abbiamo intenzione di far sconti a nessuno.
Su come, piuttosto ostinatamente, il Sindaco continui esclusivamente a tentare di ricondurre i tanti problemi, anche seri, in cui versa Tropea a contesti di scontro politico e demagogicamente continui a rilanciare in una partita che ormai da tempo rischia di giocare da solo, visto che è Lui e Lui soltanto a governare, tentando di spostare l’attenzione su cose che con l’ordinario, di cui comunque è l’unico responsabile, hanno ben poco a che fare.
Noi, oggi, ancora, ostinatamente nell’interesse della Città di Tropea e dei suoi cittadini stiamo a chiederle:
1) questione acqua:
– quando ed in quali zone del territorio comunale gli episodi di contaminazione della rete idrica, cui si è riferito il Vice Sindaco, dott. Massimo L’Andolina in una sua dichiarazione alla stampa, si sono, si stanno, o potrebbero verificarsi;
– se e quando, sono allertati gli organi preposti al controllo della potabilità e salubrità dell’acqua erogata sul territorio comunale di Tropea.
– se e con quali risultanze le attività di analisi si siano compiute;
2) Ordinanza Sindacale n° 10 del 9.05.2012/interdizione uso umano acqua rete idrica in zona Marina Vescovado:
– quando è stata revocata la suddetta ordinanza;
– se e come della stessa è stata portata a conoscenza la popolazione interessata;
– copia dell’ordinanza di revoca, ovvero copia dell’atto di altro provvedimento similare, nonché copia dei risultati delle analisi eseguite.
3) Concorso pubblico per l’assunzione di 2 Agenti di P.M. a part time
– notizie sull’esito delle prove selettive svoltesi;
– notizie sull’eventuale annullamento del concorso;
– eventuali motivazioni che ne hanno determinato l’annullamento;
– in caso di mancato annullamento, calendario delle prove da svolgersi a completamento del concorso.
4) Quali e quante erogazioni di contributi economici siano avvenute con fondi comunali dal 1.01.2012 a tutto il 16.07.2013 ad Associazioni e/o ad iniziative a scopo sociale e culturale, quali patrocini siano stati offerti e quali criteri selettivi siano stati adottati per selezionare i meritevoli di tali elargizioni.
5) Convenzione Consip/acquisto materiali strumentali raccolta differenziata
– notizie ed eventuale prova della consultazione in fase selettiva dei fornitori segnalati da Consip;
– documentazione, preventivi a riprova della razionale selezione del fornitore ottimale dei suddetti materiali (prezzo/qualità);
– indicazione specifica dei criteri adottati sia nella pubblicit
à della domanda di fornitura che nella selezione dell’offerta.
Ciò chiediamo di sapere, ribadiamo, a vantaggio dei Cittadini di Tropea.


I Consiglieri Comunali
-AreaNuova per TROPEA-
Roberto Scalfa
ri

Condividi l'articolo