Approvati i punti all’ordine del giorno

Consiglio comunale, caratterizzato dall’assenza di dibattito

Battibecco tra il sindaco Repice e il leader del gruppo di opposizione Vallone

Il consiglio comunale del 31 marzo 2011 - foto Libertino
Il consiglio comunale del 31 marzo 2011 - foto Libertino

 

Consiglio comunale, quello giovedì pomeriggio, caratterizzato dall’assenza di dibattito e da un piccolo battibecco tra il sindaco Adolfo Repice e il leader del gruppo di opposizione Gaetano Vallone. Tutti approvati i punti all’ordine del giorno, ma con il solo voto all’unanimità della maggioranza.
Su di un punto, quello relativo al bilancio per il triennio 2011-2013, il capogruppo di “Uniti per la Rinascita” (Uplr) Roberto Scalfari ha voluto leggere la relazione sull’intenzione di voto contrario della minoranza.
A presiedere la seduta è stato l’assessore all’Ambiente Tonino Simonelli, poiché il presidente Nino Valeri si è assentato a causa della morte del padre. Per questo, prima di iniziare, tutti i consiglieri hanno rispettato un minuto di silenzio. Dopo la lettura e approvazione della seduta precedente, il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Rodolico ha relazionato sul secondo punto, inerente il Piano triennale delle opere pubbliche 2011-2013, con l’elenco dei lavori da realizzare. Rodolico ha spiegato che il Piano non si discosta dal programma, eccetto che per due finanziamenti ricevuti per le scuole. Rimangono dunque confermate le opere per il 2012. Vista la momentanea assenza della minoranza, il punto è passato all’unanimità di tutti i consiglieri presenti e con immediata esecutività.
Il Bilancio 2011-2013 è stato invece relazionato dall’assessore al Bilancio e Tributi Carmine Sicari. Prima dell’intervento di Sicari il gruppo “Uplr” ha preso posto sugli scranni dell’opposizione. Sicari ha spiegato che il bilancio dell’anno in corso prevede movimenti, tra entrate e uscite, pari a poco più di 21 milioni di euro e che le entrate correnti ammontano a 7 milioni e 400 mila euro.
Subito dopo la relazione dell’assessore Sicari, il capogruppo di UplR Scalfari ha letto la dichiarazione di voto della minoranza, facendo poi mettere agli atti il documento. Il punto è quindi passato con il voto contrario della minoranza. Successivamente, i consiglieri di UplR hanno lasciato il Consiglio.
Perciò, anche l’ultimo punto all’ordine del giorno, relativo all’approvazione del progetto di finanza per la realizzazione di nuovi loculi nel cimitero comunale, è passato con il voto favorevole della sola maggioranza.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.