Tropea: “Festival del cinema 2013”

Il Festival del Cinema di Tropea vuole diffondere un messaggio di amicizia e condivisione

Organizzato dall’associazione culturale “Cine Film Calabria” dopo il successo dell’edizione pilota dello scorso anno

FestivalCinemaTropea-2013Buonconvento e Tropea: due suggestivi borghi della penisola “si incontreranno” nel segno del cinema. Infatti, in occasione della seconda edizione del Festival del Cinema di Tropea, organizzato dall’associazione culturale “Cine Film Calabria” dopo il successo dell’edizione pilota dello scorso anno, verrà organizzato un cine-gemellaggio tra le due cittadine nel corso del quale i rappresentanti del paese toscano, situato in provincia di Siena, presenteranno “Giallo Toscano”, il film girato interamente a Buonconvento e al quale hanno partecipato tutti gli abitanti con diversi contributi, artistici e tecnici.
Come si può immaginare, è stata un’esperienza unica per tutta la comunità e resa possibile esclusivamente grazie all’impegno della “Accademia dei Risorti” di Buonconvento, Ente fondato nel 1874, che ha prodotto la pellicola. Si tratta di un grande esempio di promozione del territorio e di impiego di risorse e di personalità artistiche locali da cui è scaturito un progetto culturale originale e interessante.
Varcando ogni frontiera locale e regionale, il Festival del Cinema di Tropea vuole diffondere un messaggio di amicizia e condivisione tra cittadini italiani e di valorizzazione dei patrimoni artistici e culturali locali che costituiscono il volano di sviluppo del turismo peninsulare, nonché l’espressione più genuina della creatività e dell’ingegno degli italiani nel corso della storia dell’umanità.
Il cinema è un mezzo di comunicazione e di condivisione di valori. Proprio attraverso questo mezzo, gli abitanti di Tropea e quelli di Buonconvento si incontreranno per la prima volta nella cittadina calabrese per condividere le tradizioni culturali ed instaurare un rapporto di amicizia e fratellanza duraturo.
Per dare il giusto spazio e risalto agli abitanti del paese toscano, al Sindaco e ai componenti dell’Accademia dei Risorti, l’organizzazione del Festival ha deciso di anticipare l’inizio della kermesse al 17 Luglio, anziché il 18, e dedicare una serata a questo importante incontro tra le due comunità e all’Accademia di Buonconvento, che, si dimostra molto attiva e impegnata con molteplici iniziative volte a valorizzare l’arte e la cultura del proprio territorio.
I Buonconventini giungeranno a Tropea il 17 luglio e saranno accolti calorosamente con molte sorprese.
La serata d’apertura della kermesse cinematografica sarà quindi dedicata al gemellaggio. Infatti, gli abitanti del paese toscano parteciperanno in Largo Galluppi alla proiezione del loro film e saranno intervistati dal presentatore, così come verranno coinvolti i rappresentanti della produzione, per compiere tutti insieme un atto simbolico di fratellanza tra le due comunità nel segno del cinema.
Il Festival del Cinema di Tropea si aprirà quindi con questo importante gemellaggio cinematografico tra la nostra cittadina ed un paese che è stato nominato uno dei borghi più belli d’Italia, ragion per cui tutti i tropeani saranno onorati di accoglierne gli abitanti che potranno anche visitare i luoghi più belli della nostra cittadina e degustare le specialità tipiche locali.

Associazione culturale “Cine Film Calabria”
Organizzatrice del “Festival del Cinema di Tropea” – Edizione 2013
Presidente, Enzo Carone, Direttore artistico Francesco Apriceno

Condividi l'articolo