Tropea: problema scuola

Il Comitato dei genitori si fa sentire

Manifesto di Protesta

I locali proposti dalla Provincia - foto Libertino

Il Comitato dei genitori, creatosi per fronteggiare le problematiche inerenti le Scuole di Tropea, ha diffuso da pochissimo un manifesto* con l’intento di sensibilizzare l’opinione pubblica e chi di dovere sulle iniziative da prendere per il caso in questione. Oltre a ribadire la necessità di reperire tempestivamente locali idonei in vista dell’imminente apertura delle scuole, il manifesto annuncia l’ormai inevitabile necessità di ricorrere a dimostrazioni eclatanti da parte dei genitori per tenere alta l’attenzione sul problema e per sollecitare, chi ne ha le competenze, a trovare una sistemazione adeguata per i 250 bambini che dovrebbero accingersi a frequentare la scuola media.

* Il testo integrale del manifesto è inserito di seguito tra i commenti.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli

Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.