Tropea, regata velica nazionale

“Appuntamento in Adriatico, Ionio, Tirreno e Malta”

L’arrivo, per quanti fossero interessati, è fissato intorno alle ore 16 del 21 p.v.

Il porto di Tropea - foto Libertino

Nella giornata del 21 p.v. Tropea sarà meta di una prestigiosa tappa d’arrivo per una regata velica di livello nazionale. La manifestazione organizzata dall’Assonautica, presentata a Roma lo scorso 13 maggio, prende il nome di “Appuntamento in Adriatico, Ionio, Tirreno e Malta”. La regata è partita il 3 Giugno da Rimini e si prevede la tappa finale per il 12 Agosto al Lido di Venezia. Per la prima volta questa regata passa per il Tirreno ed, appunto, per il porto di Tropea. 
Nella giornata d’arrivo a Tropea l’appuntamento per quanti fossero interessati è fissato intorno alle ore 16, in seguito i partecipanti saranno accompagnati da guide turistiche per le vie del paese, al centro storico dove li attenderà un gustoso banchetto per far assaporare e conoscere i prodotti locali ed enogastronomici del nostro territorio. Assonautica nel richiedere l’ospitalità alle autorità locali ha così motivato le ragioni:” Da ventidue anni solchiamo i mari Adriatico e Ionio, portando un messaggio di cultura del mare, di pace e di sviluppo dell’economia legata al diporto….E’ normale che nella programmazione di tali percorsi non si possa prescindere da una tappa importante come Tropea”.  A darne notizia a Tropea lo stesso consigliere  con delega allo sport Franco Pontorieri, che ha voluto precisare e ringraziare della disponibilità e dell’interessamento per l’inserimento della cittadina tirrenica tra le tappe della regata, il Direttore Generale del Ministero per le infrastrutture ed i trasporti Enrico Maria Pujia.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli

Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria nell’elenco pubblicisti.