Tropea, rimane sospeso il ricorso

Nessun colpo di scena eclatante

Il nuovo esame delle schede elettorali non ha comportato alcun cambiamento

Gaetano Vallone, Adolfo Repice - foto Libertino
Gaetano Vallone, Adolfo Repice - foto Libertino

Sul ricorso elettorale presentato al Tribunale amministrativo regionale della Calabria dalla lista “Uniti per la Rinascita – con Vallone Sindaco”, uscito sconfitto alle comunali di primavera per soli tre voti, non vi sono colpi di scena eclatanti e, per ora, rimane tutto come prima. Nell’udienza del 3 dicembre, il Tar non si era espresso, optando per una nuova attività ispettiva da tenersi alla Prefettura di Vibo Valentia.
E questo nuovo esame delle schede elettorali non ha comportato alcun cambiamento. Tali operazioni si erano rese necessarie a seguito di alcune eccezioni di natura tecnico-giuridica sollevate dall’avvocato Alfredo Gualtieri, che rappresenta il Comune di Tropea assieme all’avvocato Oreste Morcavallo. In particolare, tra le annotazioni sostenute dalle parti, ve ne era stata una che aveva convinto i giudici ad una più attenta valutazione, prima del pronunciamento sull’istanza presentata dalla lista del candidato sconfitto per soli tre voti alle ultime elezioni, insieme a tutti i candidati della sua lista civica ed al consigliere provinciale Nino Macrì. In pratica, alcune schede assegnate proprio alla lista sconfitta erano state contestate dai rappresentanti legali del Comune perché a loro avviso sarebbero state contrassegnate a penna. Il vicario del prefetto, durante le operazioni richieste dal Tar, non avrebbe invece constatato tale circostanza.
Macrì, commentando gli ultimi sviluppi della vicenda, parla di una «inutile perdita di tempo, servita soltanto», nel caso di un ribaltamento del risultato elettorale a favore dei ricorrenti, «a prolungare la permanenza di Repice al governo della città».
Ora la palla passa nuovamente al Tar, che tra due settimane potrà esprimersi anche in base alle ultime operazioni effettuate dalla Prefettura di Vibo Valentia.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.