Tropea vs Drapia 3 – 2

Tropea schiacciasassi

Mamone si fa parare un rigore

Lo schiacciasassi Tropea continua la rincorsa alla vetta della classifica facendo suo il derby con il Drapia. Partita dalle emozioni altalenanti fino al triplice fischio dell’impeccabile Bevivino.
Partono a testa bassa i bianconeri collezionando occasioni che gettano ripetutamente alle ortiche. La più clamorosa al 23’ del primo tempo, quando Mamone si fa parare un rigore procurato da Ruffa. Vita è bravo ad intuire ribattendo sui piedi del playmaker locale che da pochi metri spara a salve. La legge del gol impera anche al “Grillo” e così al 43’ sono gli ospiti a passare con un ineccepibile penalty di Della Sanità che spiazza Orfanò.
La ripresa premia il coraggio di Centro, oggi in panchina al posto dell’assente Monteverdi, che opera ben tre cambi, mutando il volto alla squadra. Al 7’ arriva infatti il pareggio con un sombrero di Marchese, ottimamente servito dall’under La Torre F., oggi al debutto. Al 26’ si concretizza il forcing portato avanti a spron battuto dai tropeani sin dal primo minuto di gioco. Caprera è lestissimo ad approfittare di un’incertezza della difesa ospite, mettendo in atto un’autentica zampata da rapinatore dell’area di rigore. Sei minuti più tardi Marchese è di nuovo a tu per tu con Vita e lo infila con un bel diagonale. Il tre a uno sembra chiudere i conti, ma i rossoverdi sono duri a morire e al 37’ riaprono il match ancora con Della Sanità. I drapiesi spingono fino al quinto minuto di recupero ma vanno a cozzare inesorabilmente contro la saracinesca abbassata da Cavallaro e compagni.
Per il Tropea tre punti importantissimi che gli permettono di tenere il passo di Presinaci e Mammola, le squadre leader del campionato in corso. Se gli uomini di Monteverdi continueranno a giocare con lo spirito messo in campo ormai da diverse settimane, il sorpasso non tarderà ad arrivare.


TROPEA: Orfanò 6, Dell’Ordine 6, Mazzitelli 6.5, Cavallaro 6, Botticelli 6, Gallisto 6.5, Melluso 5 (dal 1’ st La Torre F. 6.5), Ruffa 6.5 (dal 1’ st Caprera 7), Ferro 6.5, Mamone 5 (dal 1’ st La Torre G. 7), Marchese 7.5
In panchina: Lorenzo, La Torre A.
Allenatore: Centro 7.5

DRAPIA: Vita I. 6.5, Pugliese G. 6, Meligrana 6, Schiariti 6, Limardo 6 (dal 31’ st Di Bella sv ), Fiamingo 7 (dal 25’ st Caccamo 6 ), Vita G. 6.5, Naso D. 8, Vita M. 6.5, Della Sanità 7.5, Costa 6.5 (dal 29’ st Furchì sv)
In panchina: Ferraro, Esser, Staropoli, Pugliese E.
Allenatore: Rombolà 6

ARBITRO: Bevivino di Soverato 7.5
MARCATORI: 43’ pt Della Sanità (rig) (D), 7’ st Marchese (T), 26’ st Caprera (T), 32’ st Marchese (T), 37’ st Della Sanità (D)
NOTE: Giornata di sole. Terreno in buone condizioni. Spettatori 150 circa. Recupero 2’ pt, 5’ st. Angoli 5-3. Ammoniti: Mamone (T), Cavallaro (T), La Torre F. (T), Caprera (T), Vita G. (D), Vita I. (D). Al 23’ pt Vita I. para un rigore a Mamone

Condividi l'articolo
Alessandro Stella
Alessandro Stella
Scrittore, ha pubblicato i romanzi "La donna di Susa" e "Il pianto del monachello" per Pellegrini editore. Collaboratore della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.